Attualità

Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi a Ragusa

Ieri sera per lo spettacolo l'imbianchino

0

0

1

0

0

Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi a Ragusa Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi a Ragusa

Grande successo ieri sera al Perracchio di Ragusa per l'Imbianchino portato in scena da Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi

Ragusa - Successo ieri sera al Perracchio di Ragusa per l’imbianchino portato in scena da Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi. Un pubblico trepidante ha fatto da cornice, ieri sera, al Perracchio di Ragusa, all’effervescente pièce, proposta nel cartellone Teatro in Primo Piano promosso dall’associazione Progetto Teatrando, che ha visto in scena Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi. Sono stati loro i protagonisti di una commedia ricca di equivoci e doppi sensi, diretti sapientemente da Claudio Insegno.

L'imbianchino Gioacchino Bello (Martufello) sta terminando un lavoro di tinteggiatura per la signora Marta (Manuela Villa), ricca borghese che mal sopporta la presenza dell'invadente e bizzarro operaio. Tuttavia, quando alla porta si presenta Giovanna (Nadia Rinaldi), la moglie del suo amante decisa a vendicarsi del tradimento subito, Marta individua proprio nello sfaccendato imbianchino la possibilità di salvare il suo matrimonio. L'operaio, che da sempre sogna di diventare un grande attore, si cala fin troppo nei panni del marito tradito, dando vita ad una sequela di malintesi con un esito esilarante per gli spettatori.

Lo spettacolo, adattamento italiano di The Decorator del drammaturgo inglese Donald Churchill, è sicuramente denso di elementi comici, ma al tempo stesso si pone l'ambizioso obiettivo di voler raccontare la nostra epoca, in cui il valore della vita viene misurata sull’esteriorità e sull’apparenza piuttosto che sulla sua essenza. La felice riuscita della rappresentazione è stata data sia dagli innumerevoli equivoci, magistralmente resi dai tre attori che in scena dimostrano tutta la loro esperienza professionale, ma anche dalle numerose e divertenti interazioni con la platea, che ha accolto l’espediente di buon grado, partecipando piacevolmente alle stesse.

Tuttavia, se la performance teatrale si risolve nel primo atto, la seconda parte dello spettacolo ha rivelato una piacevole sorpresa. Infatti, durante il secondo atto, i tre attori hanno dedicato al pubblico i loro “cavalli di battaglia”. Uno spettacolo nello spettacolo, dunque, dove l'interazione con il pubblico è diventata più incisiva. Martufello ha intrattenuto con le sue barzellette, mentre Manuela Villa e Nadia Rinaldi hanno cantato alcune canzoni della tradizione popolare italiana, in particolare romana, deliziando gli spettatori. Una scelta se si vuole azzardata, ma con il chiaro obiettivo di andare incontro alle richieste di un pubblico da sempre particolarmente affezionato ai tre artisti.

0

0

1

0

0

Martufello ragusa
Nadia rinaldi
Manuela villa ragusa
Imbianchino
Commenti
Martufello, Manuela Villa e Nadia Rinaldi a Ragusa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Emergenza coronavirus Ragusa: misure urgenti del Commissario Piazza
News Successiva
Tragico incidente mortale a Vittoria, Carasi: basta con morti assurde