Appuntamenti

Fiadda Modica Onlus: convegno al Liceo Galilei

Legge 104/92 richiesta riconoscimento ed adempimenti correlati

0

0

0

0

0

Fiadda Modica Onlus: convegno al Liceo Galilei Fiadda Modica Onlus: convegno al Liceo Galilei

Modica - L’appuntamento è per venerdi 28 febbraio ore 16:30 presso il Liceo Scientifico “G.Galilei” di Modica dove si svolgerà il convegno riguardo i criteri e gli iter burocratici del riconoscimento della legge 104/92, 381. Tematica che coinvolge le famiglie, persone sorde e tutte le figure che lavorano con la sordità. L’associazione territoriale fornirà, per la prima volta in assoluto in provincia, il servizio di sottotitolazione in tempo reale tramite stenotipia computerizzata. Un servizio già presente in altri parti d’Italia e che ne sottolinea il valore dell’accessibilità per le persone sorde e i presenti che saranno coinvolti.

Interverranno il Dott. Marcello Boncoraglio (Direttore Sanitario del CMS normotulesi di Vittoria e Ragusa) il quale tratterà l’aspetto medico e i criteri minimi di tali leggi; Gianluca Campioni del patronato CGIL di Modica, che farà riferimento alle prassi burocratiche da seguire; l’Avv. Manuela Ragozzino si occuperà dell’aspetto legale e di eventuali ricorsi. Sarà presente anche il Presidente Nazionale della Fiadda onlus, Antonio Cotura, che porterà ulteriori aggiornamenti al riguardo grazie al suo operato che svolge nelle relazioni con le istituzioni politiche e sociali. Alla fine degli interventi verrà dato spazio ai presenti per rispondere ai loro dubbi, perplessità e situazioni.

0

0

0

0

0

Fiadda modica onlusLegge riconoscimento fiaddaConvegno liceo scientifico modica
Commenti
Fiadda Modica Onlus: convegno al Liceo Galilei
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Barbablù con Mario Incudine stasera a Vittoria
News Successiva
Giuseppe Ferlito al Donnafugata di Ragusa Ibla