Dal mondo

Esteri

Coronavirus, altri morti in Cina. Massima allerta in Corea del Sud

Sono 97 nuovi decessi

0

0

0

0

0

Coronavirus, altri morti in Cina. Massima allerta in Corea del Sud Coronavirus, altri morti in Cina. Massima allerta in Corea del Sud

Pechino, 23 feb. - Sono 648 i nuovi casi di coronavirus in Cina portando il numero totale di infezioni a livello nazionale a 76.936. Sono 97 i nuovi decessi, arrivando così a 2.442. Lo affermano le autorità sanitarie cinesi. In Cina quasi tutti i nuovi casi e morti sono stati segnalati nella provincia centrale di Hubei, le cui autorità locali hanno dichiarato che il periodo di incubazione per il coronavirus potrebbe durare fino a 27 giorni, secondo i media statali.

COREA DEL SUD, MASSIMO LIVELLO DI ALLERTA - La Corea del Sud ha deciso di innalzare al livello massimo l'allerta per fronteggiare l'epidemia, dopo che nel Paese asiatico sono stati confermati 123 nuovi contagi e due morti che hanno fatto salire il bilancio a 556 casi e quattro morti. Il presidente Moon Jae, citato dall'agenzia di stampa 'Yonhap', ha affermato che il governo rafforzerà a livello di allerta "rosso" la sua risposta all'emergenza e che le autorità locali adotteranno misure "senza precedenti" per contenere il coronavirus.

0

0

0

0

0

Coronavirus corea sud
Massima allerta coronavirus
Articolo diAdnkronos

Redazione

Commenti
Coronavirus, altri morti in Cina. Massima allerta in Corea del Sud
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Intesa-Ubi, Moody's conferma rating Bper
News Successiva
Germania, auto contro corteo di Carnevale: 30 feriti