Sport

Mountain Bike a Ragusa: anno nuovo, vita nuova

Nasce un nuovo team

0

0

0

0

0

Mountain Bike a Ragusa: anno nuovo, vita nuova Mountain Bike a Ragusa: anno nuovo, vita nuova

Anno nuovo, vita nuova. Sulla scorta delle esperienze positive maturate nel recente passato, che hanno permesso al sodalizio Asd Bike & Co. di diventare una delle realtà ciclistiche più interessanti della Sicilia, nasce a Ragusa il Team F.lli Dipasquale Agrofarmaci & Fertilizzanti che è pronto a scattare sui pedali della nuova stagione per conseguire risultati degni della massima attenzione e considerazione. Il presidente Giuseppe Nascondiglio, coadiuvato dai consiglieri Michele La Terra (vicepresidente), Valerio Nascondiglio, Giovanni Scalone e Alessio Pagano, è intenzionato a fare sempre proseguire quel percorso di valorizzazione dei giovani talenti che nel corso delle precedenti stagioni hanno garantito il raggiungimento di riscontri di un certo rilievo.

Quest’anno, al gruppo, si sono unite due bikers molto talentuose e promettenti come le sorelle chiaramontane Anastasia Micieli, esordiente di secondo anno, e Alessia Micieli, G6. Saranno inoltre della nutrita pattuglia anche i promettenti Andrea Iurato, allievi di primo anno, e Lorenzo Occhipinti, junior di primo anno, da cui potranno arrivare riconoscimenti di un certo prestigio. Nuovo anche lo staff tecnico con Giuseppe Nascondiglio che curerà le categorie G1, G2, G3 e G6 femminile mentre Sergio Iacono si occuperà di G4, G5 e G6 maschile. Infine, la new entry Maurizio Mezzasalma che allenerà gli Esordienti e gli Allievi, maschile e femminile. La pattuglia di questo 2020 sarà composta da circa 35 corridori.

“Ci sono davvero tutte le condizioni affinché si possa fare molto bene – sottolinea il presidente Nascondiglio – a partire dal fatto che, quest’anno, abbiamo cambiato anche lo scenario legato alla preparazione dei nostri piccoli atleti grazie alla disponibilità arrivata dal parroco della chiesa San Pio X, don Franco Ottone, che ci ha messo a disposizione in comodato d’uso gratuito un terreno, limitrofo alla chiesa, quindi nei pressi di viale Europa, dell’ampiezza di circa diecimila metri quadrati per gli allenamenti e per le nostre preparazioni periodiche. E’ davvero una grossa opportunità quella fornitaci e che ci stimola a fare sempre di più e meglio”. La prima gara della stagione per la squadra ragusana è in programma il 9 febbraio a Caltanissetta.

In quella occasione ci sarà già il primo responso per verificare se e quali le potenzialità di un organico che si è rafforzato e che cercherà, per quanto possibile, di rinverdire i fasti del recente passato.

0

0

0

0

0

Mountain Bike RagusaMountain bikeAnno nuovoVita nuova
Commenti
Mountain Bike a Ragusa: anno nuovo, vita nuova
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Frigintini Calcio in trasferta a Pozzallo
News Successiva
Il Parma raggiunge il Cagliari al 94'