Comunicati

Scuola: piano Ministero per ridurre gap, Lagalla 'in Sicilia oltre 49% in difficoltà'

0

0

0

0

0

Scuola: piano Ministero per ridurre gap, Lagalla 'in Sicilia oltre 49% in difficoltà' Scuola: piano Ministero per ridurre gap, Lagalla 'in Sicilia oltre 49% in difficoltà'

Palermo, 27 gen. - Contrastare la povertà educativa e soprattutto superate quel gap che vede le regioni del Mezzogiorno, e in particolare la Sicilia, fra le ultime per livello di apprendimento nelle competenze di base da parte degli studenti. A questo mira il Piano di intervento per la riduzione dei divari territoriali in termini di istruzione elaborato dal Miur. "L'obiettivo del Piano - spiega l'assessore all'Istruzione della Regione siciliana Roberto Lagalla - è quello di monitorare la situazione con analisi precise sulle problematiche connesse ai livelli di apprendimento dei ragazzi e quindi predisporre un 'Repertorio di interventi' dal quale le scuole potranno individuare quelli più idonei al proprio contesto".

Il piano partirà dalla Sicilia dove gli ultimi dati Invalsi parlano di un 49,2% di scuole (su 520 monitorate) 'in difficoltà'. "Gli ultimi dati Invalsi sui livelli di apprendimento - afferma Lagalla - confermano una situazione ancora particolarmente complessa soprattutto per la Sicilia. Le scuole con studenti in ritardo sui livelli di apprendimento di base sono più numerose di quelle che raggiungono livelli soddisfacenti in italiano, matematica e inglese. Su 520 scuole monitorate, 219 (42,2%) sono da definirsi 'scuole in difficoltà' e 59 'scuole in forte difficoltà' (11,3%)".

0

0

0

0

0

Lagalla
Scuola
Commenti
Scuola: piano Ministero per ridurre gap, Lagalla 'in Sicilia oltre 49% in difficoltà'
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Titoli Stato: spread giù a 141 punti base dopo Regionali
News Successiva
E.Romagna: Gelarda, 'sconfitta salviniana? Lega votata da un terzo emiliani'