Economia

Zes a Vittoria: Commissione Straordinaria risponde a Cna

Ed elenca le zone economiche speciali

0

0

0

0

0

Zes a Vittoria: Commissione Straordinaria risponde a Cna Zes a Vittoria: Commissione Straordinaria risponde a Cna

Il Comune di Vittoria, con atto deliberativo della Commissione Straordinaria, n° 246 del 05/09/2019, ha partecipato alla proposta integrativa ai Piani di Sviluppo Strategico presentando istanza per la candidatura alle aree ZES con tre zone, come di seguito denominate:  Zona 1 – Autoporto, per circa 19 ettari;  Zona 2 – Mercato Ortofrutticolo, per circa 26 ettari; Zona 3 - Artigianale, per circa 11 ettari. Alla fine del percorso selettivo la Regione, con proprio decreto n°54586, del 6 settembre 2019,  ha ritenuto idonee due delle  zone candidate, le cui denominazioni, riportate nel decreto stesso, risultano diverse  rispetto a quelle indicate, precisamente:  Vittoria 1 – con area della sup. di 10,25 ha;  Vittoria 3 – con area della sup. di 25,53 ha.

Dal confronto delle superfici, si interpreta che: la “Zona 3 - Artigianale”, per come denominata nella deliberazione comunale,corrisponda alla zona denominata “Vittoria 1” nell’elenco candidature idonee, di cui al decreto Regionale; la “Zona 2 - Mercato Ortofrutticolo”, per come denominata nella deliberazione comunale, corrisponda alla zona denominata “Vittoria 3” nell’elenco candidature idonee, sempre con riferimento al decreto Regionale. La diversa denominazione, derivante certamente da un mero errore materiale, è stata già segnatala alla Regione, interessandone nel contempo il Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale, con nota comunale del 14 gennaio scorso. Ciò al fine di evitare ogni possibile, diversa interpretazione.

 

0

0

0

0

0

Zes VittoriaCommissione straordinariaPolemicaCna
Commenti
Zes a Vittoria: Commissione Straordinaria risponde a Cna
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sud: Margiotta, 34% finanziamenti al Mezzogiorno non basta, serve di più
News Successiva
I frutti del domani, econutrizione e biodifesa a Ragusa