Comunicati

Shoah: a Verona 'Il Pianista' diventa un reading teatrale

0

0

0

0

0

Shoah: a Verona 'Il Pianista' diventa un reading teatrale Shoah: a Verona 'Il Pianista' diventa un reading teatrale

Verona, 26 gen. - In occasione del Giorno della Memoria, 'Il pianista', prima libro e poi film, diventa un reading teatrale. Musica, ma anche narrazione e letture, ricorderanno Wladyslaw Szpilman, il musicista polacco sopravvissuto alla Shoah. L'appuntamento ad ingresso libero è per mercoledì 29 gennaio, alle ore 20.45, a Palazzo Camozzini a Verona.

Sul palco gli attori Andrea De Manincor e Sabrina Modenini interpreteranno alcuni dei più bei passi dell'omonimo libro autobiografico. Una sorta di cornice, perchè la vera protagonista sarà la musica di Francesco Carletti al pianoforte. Un notturno e uno studio di Chopin, un preludio di Shostakovich e una parafrasi di un valzer di Ludomir Rózycki saranno alcuni dei brani musicali che coinvolgeranno il pubblico durante la narrazione.

“Un'occasione per ricordare, ma anche per tenere a mente che quanto successo potrebbe accadere nuovamente – spiega il presidente della Prima Circoscrizione Giuliano Occhipinti -. È il nostro contributo al ricco programma del Giorno della Memoria. È un dovere delle istituzioni far sì che non si dimentichi”.

0

0

0

0

0

Articolo diAdnkronos

Redazione

Commenti
Shoah: a Verona 'Il Pianista' diventa un reading teatrale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Imprese: Sole 24 Ore, in 2018 più pagato Marchionne, Cimbri secondo
News Successiva
Sardine: "Ora stop tv e giornali, ci vediamo a Scampia"