Attualità

Ragusa, Salvatore Occhipinti selezionatore Nazionale Palla Tamburello

Ricevuto dal sindaco di Ragusa

0

0

0

0

0

Ragusa, Salvatore Occhipinti selezionatore Nazionale Palla Tamburello Ragusa, Salvatore Occhipinti selezionatore Nazionale Palla Tamburello

Salvatore Occhipinti, selezionatore della Nazionale Italiana di palla tamburello ricevuto al Comune dal sindaco Peppe Cassì

Il sindaco Peppe Cassì ha ricevuto stamane al Comune il ragusano Salvatore Occhipinti, designato dalla FIPT selezionatore della Nazionale italiana di Palla Tamburello. L’atleta di casa nostra, giocatore per tanti anni di palla tamburello tra le fila dell’ASD Tamburello Ragusa, ha vinto con la maglia della società ragusana undici titoli nazionali, sei Coppe Europa, cinque Coppe Italia  e due Supercoppe. Salvatore Occhipinti, divenuto grande protagonista nella storia nazionale ed internazionale del tamburello indoor italiano, è stato anche Campione d’Europa nel 2011, Capitano della Nazionale  Campione del Mondo nel 2013  e vice Campione d’Europa nel 2015.

Nel corso dell’incontro a Palazzo di città il sindaco Cassi rivolgendosi al pluricampione di questa particolare disciplina sportiva,  ha dichiarato: “E’ grande motivo di orgoglio e soddisfazione sapere che un ragusano ha raggiunto questi ambiti traguardi nel mondo della palla tamburello, disciplina che nella nostra città viene praticata da tanti giovani e meno giovani”. A questo proposito Salvatore Occhipinti ha chiesto al primo cittadino,  che ha mostrato interesse per la proposta, di introdurre nelle scuole elementari di Ragusa la pratica della palla tamburello che già viene svolta da alcuni anni in altre città italiane.

Prima di lasciare il Comune Occhipinti ha voluto donare al sindaco Cassì, a ricordo dell’incontro odierno,  un tamburello della Nazionale Italiana.

0

0

0

0

0

Salvatore occhipinti
Peppe cassi
Tamburello
Supercoppe
Commenti
Ragusa, Salvatore Occhipinti selezionatore Nazionale Palla Tamburello
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Asp Ragusa, Aliquò: finalmente si pone fine al precariato
News Successiva
Cooking around the world: l'arte degli chef a Ragusa