Genova

Torino corsaro grazie a bremer, steso 1-0 il genoa

Espugna il Ferraris

GENOVA - Il Torino, in versione "corsaro", espugna il "Ferraris", battendo il Genoa per 1-0. Gara decisa da Bremer, con un colpo di testa vincente al 32' della ripresa. Granata orfani di Belotti (in panchina, perche' acciaccato); sfortunati i liguri, che colpiscono due legni sullo 0-0, prima con Agudelo e poi con Favilli.

Pochissime emozioni nel corso del primo tempo, con i portieri mai chiamati in causa: il Torino non da' modo al Genoa di gestire il possesso palla e costringe spesso gli avversari a gravi errori in impostazione, pur accusando non poco l'assenza del capitano in avanti. L'unica palla-gol per i granata nella prima frazione arriva al 30' con l'azione confezionata dai due ex Izzo e Ansaldi; poi nella ripresa i padroni di casa provano a scuotersi. In poco piu' di un minuto in apertura di secondo tempo gli uomini di Motta colpiscono la traversa con Agudelo e il palo con Favilli ma non riescono a sbloccare il punteggio. La beffa per i padroni di casa arriva poi al 77' con il colpo di testa vincente di Bremer che regala tre punti importanti al Torino. Nonostante i cambi offensivi di Motta il Genoa non riesce a impensierire gli avversari negli ultimi scampoli di match e incassa la seconda sconfitta interna consecutiva.

(ITALPRESS)