Benessere

Dieta dei semi, brucia grassi e riattiva metabolismo

Ecco quali benefici danno alla salute dell'organismo

La dieta dei semi per dimagrire brucia i grassi e riattiva il metabolismo. Ma quali sono i semi della salute da inserire nella dieta? Ce ne sono vari e tra quelli più importanti dal punto di vista nutrizionale ci sono i semi di soia, i semi di lino, i semi di sesamo e i semi di chia.

Anche quelli di zucca sono molto interessanti per la grande presenza di carotenoidi, ma chi è a dieta deve sapere che apportano oltre 500 calorie per 100 grammi, come la maggior parte degli altri semi. I semi nella dieta oltre ad essere un toccasana per l’organismo aiutano a velocizzare il metabolismo e a perdere i chili in eccesso senza sforzi. i semi della salute aumentano il senso di sazietà grazie alla presenza di fibre e minerali, in più riducono la ritenzione idrica e consenteno di dimagrire in breve tempo. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i semi brucia grassi da inserire nella dieta per dimagrire e riattivare il metabolismo.

I semi di sesamo sono consigliati perché oltre ad apportare una buona dose di proteine, sono molto ricchi di calcio e fosforo oltre ad altri sali minerali come ferro e magnesio e altre vitamine del gruppo B. Uno studio in Svezia ha provato che consumare semi di lino potrebbe prevenire malattie cardiovascolari e alcuni tumori (tra cui quello al seno): quali proprietà nutritive hanno? E’ vero che sono ricchi in omega 3, fitoestrogeni e fibre. I fitoestrogeni sono presenti anche in quelli di soia e queste sostanze potrebbero svolgere un ruolo importante nella prevenzione tumorale per quanto riguarda sia il tumore alla prostata che quello al seno. Non è però assolutamente possibile consigliare una quantità o un periodo di assunzione per ottenere un effetto clinico valido. Isemi di chia sono ricchi di omega 3 e di sali minerali e sono antiossidanti.

I semi di chia aiutano a combattere i radicali liberi e a stimolare le difese immunitarie. Ma come funziona la dieta dei semi brucia grassi che riattiva il metabolismo? Ecco un esempio di cosa mangiare per dimagrire. Colazione assaporate uno yogurt bianco con semi di Chia, un frutto di stagione, una tazza di tè verde oppure un caffè. Pranzo assaporate una vellutata di carote con semi di zucca e crostini di pane integrale. Cena: petto di pollo alla piastra conditi con olio extravergine d’oliva, aromi e semi di lino. La dose giornaliera consigliata dagli esperti è di 20 grammi al giorno. I semi possono essere consumati per per condire le insalate o nelle zuppa o nello yogurt e non solo.

I semi sono ricchi di fibre, ferro, proteine, calcio e omega 3. Sono tanti i nutrizionisti che consigliano i semi della salute nel regime alimentare ditetico sia per i benefici che danno all’organismo sia per le loro proprietà benefiche a favore della salute.