Cronaca

Omicidio Sacchi, arriva la svolta: 5 misure cautelari

Ucciso a Roma lo scorso 23 ottobre

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Luca Sacchi, ucciso a Roma la sera del 23 ottobre scorso. Cinque persone sono state raggiunte da misure cautelari, nell'ambito dell'inchiesta condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Roma.

Gli indagati devono rispondere di concorso in omicidio pluriaggravato, rapina aggravata, detenzione illegale e porto in luogo pubblico di un'arma comune da sparo. In carcere, oltre ai due gia' reclusi perche' fermati nei giorni successivi all'omicidio, sono finiti un 22enne, considerato come quello che li avrebbe armati, ed un 24enne, accusato di avere tentato di acquistare un ingente quantitativo di droga insieme alla fidanzata di Sacchi. Quest'ultima, Anastasia, e' stata raggiunta dalla misura dell'obbligo di presentazione in caserma.

(ITALPRESS)