Milano

Lete premiata alla Bocconi tra le imprese alimentari top del 2019

Analizzando i bilanci dal 2012 al 2018 di tutte le PMI

Il Centro Studi ItalyPost ha realizzato una ricerca per l'Economia del Corriere della Sera, e analizzando i bilanci dal 2012 al 2018 di tutte le PMI ha individuato le trenta migliori imprese fra le eccellenze del Made in Italy nei settori chiave dell'economia italiana: metalmeccanica, chimica farmaceutica, agroalimentare e lusso.

Lete Spa e' stata premiata all'Universita' Bocconi di Milano tra le trenta migliori PMI italiane tra i 20 e i 500 milioni di euro di fatturato del settore alimentare e bevande. L'azienda con sito produttivo a Pratella, nel territorio del Parco Regionale del Matese, presente sul mercato dal 1893, oggi conta undici linee produttive (nove per prodotto in PET, due per prodotto in vetro) e distribuisce su tutto il territorio nazionale le sue acque minerali: Lete, Sorgesana e Prata. "Il consumatore, e l'attenzione ai suoi bisogni, sono il nostro obiettivo, il punto verso il quale fare sempre centro" dice il Presidente e Amministratore Delegato Nicola Arnone, presente alla cerimonia, che aggiunge: "La qualita' del nostro prodotto, la responsabilita' verso il territorio e l'ambiente come patrimonio e risorsa per il futuro, sono punti cardinali nel percorso della nostra azienda".

Lete Spa e' stata la prima azienda alimentare italiana ad utilizzare, in accordo prima con Enel e successivamente con Eon, solo Energia Verde al 100% per l'intero fabbisogno produttivo, e grazie a un progetto co-finanziato dal Ministero dell'Ambiente per l'analisi dell'impronta di carbonio nel ciclo di vita dei prodotti a largo consumo, e' stata realizzata e certificata la dichiarazione ambientale di prodotto di Acqua Lete e Acqua Sorgesana.

(ITALPRESS)