Benessere

Dieta dei carciofi per dimagrire: depurativa per fegato e contro colesterolo

Ecco un esempio di menù completo settimanale

La dieta dei carciofi per dimagrire è una dieta depurativa per il fegato ed ideale contro il colesterolo. Il carciofo è un ortaggio ricco di proprietà benefiche, adatto per chi vuole mantenersi in forma e in salute.

Le proprietà contenute nel carciofo aumentano notevolmente la produzione della bile che, tra le altre funzioni, elimina tossine e microrganismi dannosi attraverso l’intestino, aiutando quindi il lavoro di disintossicazione del fegato. I carciofi sono costituiti principalmente da acqua e fibre vegetali, utili per stimolare il buon funzionamento dell'intestino. Essi rappresentano, inoltre, una fonte importante di preziosi sali minerali, tra i quali troviamo sodio, potassio, fosforo e calcio. Contengono, inoltre, vitamina C, B e K, ritenuta utile nella prevenzione dell'osteoporosi. In più, forniscono all’organismo betacarotene e luteina, preziosa per proteggere la vista.

Tra i componenti che rendono i carciofi particolarmente interessanti dal punto di vista del benessere dell’organismo vi sono i flavonoidi e la cinarina, considerata utile in caso di disturbi del fegato. Inoltre, questi ortaggi contengono l’acido clorogenico, una sostanza con proprietà antiossidanti in grado di prevenire malattie arteriosclerotiche e cardiovascolari. Il carciofo è noto anche per altre proprietà benefiche. Il carciofo è ricco di antiossidanti, sostanze che aiutano a proteggere il sistema immunitario nei confronti dei radicali liberi, sostanze dannose per la salute che possono dare origine a malattie pericolose, tra cui i tumori. Inoltre il carciofo abbassa il colesterolo: gli acidi in esso contenuti abbassano il livello di colesterolo cattivo LDL nel sangue, proteggendo il corpo dall’insorgenza di ipertensione, arteriosclerosi, infarto e ictus.

Il carciofo inoltre è un ottimo diuretico e digestivo grazie alla presenza di cinarina e inuline ed equilibra i livelli di zucchero nel sangue: è, quindi, un valido aiuto per curare il diabete. Ma vediamo ora cosa si mangia nella dieta dei carciofi per dimagrire in salute. La dieta dei carciofi dura una settimana ed è depurativa per il fegato, anticolesterolo e ipoglicemizzante. Lunedì: colazione con un tè verde e 2 fette biscottate integrali. Pranzo: 100 g di tagliata, 100 g di carciofi, un’insalata di rucola e radicchio rosso e un’arancia. Cena: una frittata di cuori di carciofo con un uovo, 150 g di cuori di carciofi, 50 ml di latte, 150 g di patate con prezzemolo e 2 mandarini.Martedì: colazione con un bicchiere di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali o due biscotti integrali. Pranzo: 50 g di riso con 100 g di carciofi condito con il succo di mezzo limone, 1 cucchiaino d’olio, un cucchiaio di parmigiano, un’insalata di cuori di scarola e un piccolo grappolo d’uva. Cena: un’insalata con 150 g di carciofi, 50 g di prosciutto cotto, 30 g di emmental, 100 g di insalata belga, 150 g di finocchi in insalata e una pera.

Mercoledì: colazione con un tè verde senza zucchero e due fette biscottate integrali. Pranzo: una porzione di pasta integrale con carciofi, 15 g di parmigiano, un’insalata di lattuga, pomodoro e ravanelli e 2 mandarini. Cena: 300 g di cuore di carciofi, un’insalata mista e due kiwi. Giovedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e 2 fette biscottate integrali. Pranzo: 150 g di fesa di vitello, 200 g di carciofi, 200 g di patate bollite e una pera. Cena: 200 g di carciofi al pomodoro, un’insalata mista. Venerdì: colazione con un tè verde e due fette biscottate integrali. Pranzo: pasta integrale con 60 g di tonno al naturale e 100 g di cuori di carciofi, un’insalata di lattuga e due kiwi. Cena: un’insalata ricca con 250 g di carciofi e 200 g di gamberetti, 150 g di broccoli al vapore e una macedonia di pere, arance e mandarini.

Sabato: colazione con un tè verde e due fette biscottate integrali. Pranzo: 150 g di carciofi al forno, un uovo, un’insalata di fagiolini e barbabietole e una mela. Cena: 60 g di bresaola, 100 g di carciofi, 20 g di grana, insalata di fagiolini e 2 mandarini. Domenica libera. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedete il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire questa dieta o qualsiasi altro regime alimentare dietetico. Prima di iniziare la dieta bisogna consultare il proprio medico di fiducia soprattutto se si soffre di patologie importanti come il diabete e non solo.