Sport

Spal e Genoa non vanno oltre l'1-1 nel posticipo

La sfida finisce 1-1

FERRARA - Finisce 1-1 la sfida salvezza tra Spal e Genoa, posticipo del lunedi' della tredicesima giornata di Serie A. Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara, Stefano Sturaro torna al gol dopo l'infortunio e risponde al penalty siglato da Petagna.

Serve a ben poco il punto conquistato dagli uomini di Semplici e Thiago Motta, rispettivamente penultimi e terzultimi davanti al fanalino di coda rappresentato dal Brescia. Al 6' la prima vera occasione della partita viziata da un tocco involontario di Di Francesco su tiro di Strefezza, traiettoria larga di centimetri. In fase offensiva e' la formazione spallina a rendersi piu' pericolosa in un primo tempo divertente. Meno appariscente Pinamonti, poco supportato e spesso lasciato solo dai suoi centrocampisti. Berisha chiamato seriamente in causa solo al 36', quando e' protagonista di un volo plastico sull'incornata di Lerager. Allo scadere della prima frazione e' il turno di Radu dall'altro lato: riflesso raro con il piede sul tap-in di Reca per quella che e' senza dubbio la miglior occasione di un prima frazione a reti inviolate.

Nella ripresa succede di tutto e il tabellino si sblocca al 55': Petagna realizza il rigore conquistato con caparbieta' da Missiroli riscattando l'errore di Udine. Passano soltanto 2 minuti e i rossoblu ristabiliscono gli equilibri con il gol al debutto in stagione di Sturaro: colpo di testa vincente su cross di Ghiglione, e' 1-1 57'. Nell'ultima mezz'ora non si espongono a rischi eccessivi le due squadre, accontentandosi di un pari.

(ITALPRESS)