Attualità

Violenza donne: Questo non è amore a Ragusa

Le date nei Comuni della provincia iblea

0

0

0

0

0

Violenza donne: Questo non è amore a Ragusa Violenza donne: Questo non è amore a Ragusa

Ragusa, “questo non è amore…”campagna permanente della polizia di stato di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Ragusa, “questo non è amore…”campagna permanente della polizia di stato di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Polizia di Stato è stata e sarà presente.

Durante la settimana dal 24 al 30 novembre in varie date, per “fare rete” e garantire informazione, formazione, ascolto e protezione, alle vittime dei reati legati alla violenza di genere e domestica, in modo da assicurare alle donne una idonea forma di dialogo e supporto in relazione alla delicata tematica. La Polizia di Stato ha partecipato con proprio personale qualificato e relatori ad incontri e convegni organizzati presso enti e istituzioni in ambito provinciale. Il 24 novembre il Vice Questore della Polizia di Stato Dr Corrado EMPOLI è stato ad Ispica per partecipare alla conferenza “Codice Rosso”, organizzata dalla FIDAPA contro la violenza sulle donne. Il 25 novembre il Primo Dirigente della Polizia di Stato Dr Giorgio TERRANOVA ha partecipato alla conferenza “Contro la violenza sulle donne, per la prevenzione e la sicurezza”, organizzata presso la Prefettura di Ragusa, a cui sono intervenute personalità del settore giuridico competenti in materia.

Sempre nella giornata del 25 Novembre, il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Dr Alessandro SCIACCA ha preso parte, presso l’Istituto Superiore “E. Fermi” di Vittoria, ad una conferenza dibattito sul tema “Violenza di genere: parliamone insieme”, organizzata dall’associazione culturale “Il filo di seta”. Presso la Palestra Basaki, a Ragusa personale qualificato ha partecipato alla conferenza contro la violenza sulle donne per la prevenzione e la sicurezza. Il camper attrezzato è stato ieri a Ragusa presso l’Istituto E.Fermi e sarà ancora presso le scuole di Ragusa nei giorni 27 e 29 novembre; oggi 26 novembre a Modica, il 28 a Vittoria e il 30 novembre a Comiso.

Come ogni anno, il camper della Polizia di Stato è presente presso alcune scuole della provincia, al fine di sensibilizzare gli studenti a combattere ogni forma di violenza nei confronti delle donne e nel contempo a lanciare il messaggio che denunciare gli autori di tali reati, che spesso avvengono in ambito familiare senza alcuna distinzione di classe sociale, reddito, età, istruzione e nazionalità, è il primo passo che consente di restituire serenità e dignità a tutte le donne. A tal fine, all’interno del camper opererà un’equipe costituita da operatori specializzati della Polizia di Stato che, in conformità alla campagna “Questo non è amore”, fornirà tutto il supporto, non solo informativo, al fine di costruire una nuova cultura di genere e aiutare le donne a vincere la paura, rompendo l’isolamento e la vergogna. 

0

0

0

0

0

Giornata
Violenza
Donne
Polizia
Stato
Commenti
Violenza donne: Questo non è amore a Ragusa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Pastorale della Salute: Raccontami, la cura tra le pagine a Ragusa
News Successiva
Buona sanità, lettera ringraziamento per medici del Guzzardi di Vittoria