Economia

Arriva in Italia il primo investimento sostenibile per obiettivi Onu

La soluzione assicurativa proposta da Generali

MILANO - Investimenti non solo di valore ma anche legati alla sostenibilita' ambientale. La soluzione assicurativa proposta da Generali, con GeneraSviluppo Sostenibile, e' la prima in Italia basata sugli obiettivi che l'Onu si e' posta da qui al 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Il cliente quindi non solo valutera' l'impatto finanziario di un investimento, ma anche quello ambientale, visionando il MioS, il "Mio impatto Sostenibile". Diecimila euro investiti sulla "Tutela del clima" fanno risparmiare in un anno oltre 900 mila litri d'acqua (pari a 13 mila docce) e riducono l'inquinamento di 1.260 chilogrammi di CO2 (pari a 9 viaggi Milano-Roma). Questo e' un esempio di come il cliente potra' non solo immaginare, ma misurare concretamente l'impatto del proprio investimento sull'ambiente grazie a MioS. La scelta sara' infatti tra 5 portafogli che combinano gli obiettivi Onu 2030: Pari Opportunita', Crescita Sostenibile, Salute e e Benessere, Consumo Responsabile e Tutela del Clima. GeneraSviluppo Sostenibile e MioS sono stati presentati a Milano, alla presenza del Country Manager e Ceo di Generali Italia e Global Business Lines, Marco Sesana, che ha sottolineato come "nello sviluppo delle nostre iniziative esistano tre pilastri fondamentali: l'ascolto, lo sviluppo dell'iniziativa e l'impatto concreto.

Con GeneraSviluppo Sostenibile abbiamo seguito queste tre fasi. Quando parliamo di ascolto, parliamo di scelte, perche' il cliente ha una sua sensibilita' e vuole che l'investimento sia sostenibile perche' indirizzato secondo le sue sensibilita'. Inoltre incentivare investimenti in aziende sostenibili innesca un meccanismo virtuoso perche' piu' realta' possano spingere sulla sostenibilita' ambientale", ha aggiunto Sesana.

(ITALPRESS)