Italia

Commissione Ue, manovra a rischio di non conformità con patto stabilità

Il progetto di piano di Bilancio 2020

0

0

0

0

0

Commissione Ue, manovra a rischio di non conformità con patto stabilità Commissione Ue, manovra a rischio di non conformità con patto stabilità

Il progetto di piano di bilancio 2020 dell'Italia e' a rischio di non conformita' con il patto di stabilita' e di crescita. E' quanto sottolinea la Commissione europea, che ha presentato i pareri sui documenti programmatici di bilancio degli Stati membri della zona euro.

Secondo l'esecutivo europeo, sono altri sette i paesi che condividono la stessa situazione dell'Italia: Belgio, Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia e Finlandia. L'attuazione dei documenti programmatici di questi Stati membri potrebbe determinare una deviazione significativa dal percorso di avvicinamento al rispettivo obiettivo di bilancio a medio termine. Per Belgio, Spagna, Francia e Italia le proiezioni segnalano anche la non conformita' con il parametro per la riduzione del debito. "L'Italia e' invitata a prendere le misure necessarie all'interno del processo nazionale di bilancio per assicurare che il bilancio 2020 sia conforme al patto di stabilita'", ha sottolineato il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis.

"Gli Stati membri con livelli di debito molto elevati, come il Belgio, la Francia, l'Italia e la Spagna, dovrebbero approfittare della minore spesa per interessi per ridurre il loro debito. Dovrebbe essere questa la loro priorita'", ha aggiunto.

0

0

0

0

0

CommissioneManovraRischioConformita
Commenti
Commissione Ue, manovra a rischio di non conformità con patto stabilità
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Gse, in 7 anni 189 milioni ai Comuni per riqualificazione energetica
News Successiva
Mattarella: non abbassare la guardia nella tutela dei minori