Cioccolato

Dopo Pinocchio arriva cappuccetto rosso per Chocomodica 2019

Ideata da Edoardo Malagigi

È stata inaugurata ieri, 19 novembre, a Nanchino una mostra dedicata alla figura di Pinocchio e al rapporto tra arte e ambiente, ideata da Edoardo Malagigi, che per l’occasione ha tenuto anche una conferenza sul rapporto tra arte e ambiente.

Il progetto prevede la costruzione di diverse statue, una di 10 metri, una di 6 metri e altre via via più piccole fino a un metro e mezzo. Soddisfazione viene espressa dagli organizzatori di ChocoModica che già l’anno scorso avevano avuto la felice intuizione di commissionare al popolare artista toscano la realizzazione di un Pinocchio ricoperto di cioccolato, diventato in poco tempo il simbolo di ChocoModica 2018. Per quest’anno è stato scelto un altro famosissimo personaggio legato al mondo dell’infanzia, ovvero Cappuccetto Rosso. Questa volta in collaborazione con gli artisti di “Matt’Officina”, una statua di Cappuccetto Rosso girerà per il centro storico durante la kermesse per la gioia di grandi e piccini.

Uno spettacolo per gli occhi ma anche un’occasione di riflessione profonda sui pericoli che i bambini corrono nell’era di internet e sul ruolo del genitore nel loro processo di crescita”.