Salute

Acqua Nestlè Vera, un lotto ritirato dal Ministero della Salute: ecco quale

Per una presunta non conformità microbiologica

Un lotto di Acqua Nestlè Vera è stata ritirata per una contaminazione batterica dal Ministero della Salute. L’allarme del Ministero è scattato per una sospetta presenza di aneorobi sporigeni solfito riduttori.

Le bottiglie di Acqua Nestlè Vera interessate dal ritiro sono in pet da 50 cl, con il numero di lotto 9303842201 e data di scadenza 10/2020. L'acqua minerale Nestlé Vera Naturae è prodotta da SANPELLEGRINO S.P.A. nello stabilimento nel Comune di Castrocielo, in provincia di Frosinone. Sarebbe stata proprio la Asl di Frosinone per presunta non conformità microbiologica a fare il richiamo. Tutti coloro che avessero già acquistato il prodotto sono invitati a non consumarlo e a riportarlo nel punto vendita in cui è stato preso dove si verrà interamente risarciti.