Tv

In un docufilm le filiere agroalimentari italiane

L'Arcipelago del Made in Italy

MILANO (ITALPESS) - Un docufilm che racconti il nostro Paese da nord a sud attraverso le sue filiere agroalimentari. Un viaggio per immagini dal titolo "L'arcipelago del Made in Italy - Il grande viaggio Conad", presentato allo Iulm alla presenza del rettore Gianni Canova, dell'amministratore delegato di Conad, Francesco Pugliese, del professore Aldo Bonomi e del regista Giuseppe Carrieri.

Sono infatti gli studenti dell'ateneo milanese a realizzare il lungometraggio, che sara' pronto la prossima primavera. "Un progetto - ha detto Canova - che rientra nella strategia di innovazione che Iulm sta sperimentando, cercando di coniugare sempre di piu' un'attivita' concreta sul territorio a un'attivita' didattica in aula". Da Salerno a Forli', da Taranto a Campobasso, passando per Prato, Agrigento, Modena e Reggio Emilia, gli studenti vengono calati in realta' "molto diverse da quella di Mlano", ha spiegato Pugliese, per "incontrare tanti giovani, soprattutto in quelle parti del Paese che piu' ha bisogno di fiducia e di credere nel futuro. Un viaggio per insegnare ai nostri giovani ad affezionarsi a cio' che fanno e ad alimentare la cultura del cambiamento".

Il progetto nasce dall'iniziativa "Il grande viaggio insieme", una serie di incontri cominciati nel 2015 nelle realta' piu' variegate dell'Italia per confrontarsi con il territorio e con le sue esigenze. Ogni tappa del 'Grande viaggio' ha una durata di tre giorni e ogni volta vede coinvolti i coltivatori, i trasformatori industriali, i rappresentanti degli agricoltori e delle associazioni contro il caporalato, le istituzioni locali e chi si occupa delle reti logistiche. Un mosaico di tessere e tasselli che unendosi danno forma a un'immagine del nostro Paese "che e' migliore di come viene raccontata", sottolinea infine Pugliese.

(ITALPRESS)