Salute

Diabete, mangiare la pizza fa bene o fa male alla salute dei diabetici?

Ecco alcune raccomandazioni

Mangiare la pizza fa bene o male a chi soffre di diabete? La pizza è una fonte di carboidrati, pertanto non può essere mangiata continuamente dai diabetici. La pizza è uno dei cibi che fa alzare maggiormente la glicemia e non dovrebbe essere mangiata spesso dal paziente diabetico (una pizza media di 300 gr ha 800 cal).

Tuttavia questo divieto non è assoluto, specie se la pizza ha il condimento adeguato. Ma quale pizza può mangiare chi soffre di diabete? Il diabetico può concedersi una pizza solo una volta a settimana ma deve essere una margherita o marinara condita con pomodoro, olio, origano. La pizza deve essere ben lievitata e realizzata con prodotti di prima qualità. Inoltre occorre abbinare un bel piatto di insalata in quanto le fibre aiutano ad abbassare il carico glicemico e naturalmente lo deve consentira anche il livello di glicemia che si ha nel giorno in cui si decide di mangiare la pizza. Altra raccomandazione, preferire appunto varianti semplici ed evitare ad esempio le famose “pizze con patate fritte” o pizze con condimento di patate, anche bollite. In quel caso l’indice glicemico schizza in alto.

No all’abbinamento con coca cola o birra, quest’ultima se ricordate ha gli indici glicemici tra i più elevati. Insomma, moderazione è la parola d’ordine, non “rinuncia” o “divieto”. Tra le pizza che possono essere consumate (tenendo sempre in considerazione il livello di glicemia) c’è anche la pizza integrale con le verdure. Chi soffre di diabete può mangiare la pizza una volta alla settimana con un piccolo accorgimento: va scelta la porzione mignon ( o mezza pizza) possibilmente con le verdure o i funghi. Da evitare condimenti come salsiccia, wustel, patatine e salame piccante. Come facciamo sempre in tutti gli articoli di salute pubblicati sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico prima di inserire nella propria alimentazione cibi che possono mettere a rischio la salute quando si soffre di diabete.