Politica

Partecipiamo esprime soddisfazione per operato di Iacono

E la sua testimonianza attiva di partecipazione

Il direttivo dell’associazione politico-culturale “Partecipiamo” esprime grande soddisfazione per l’operato dell’assessore Giovanni Iacono, promotore e fondatore insieme ad altri dell’associazione, nel gennaio del 2013.

Da tanti anni Partecipiamo condivide l’impegno politico di Giovanni Iacono fortemente ispirato da principi di legalità, di democrazia e di impegno civico nel governo della CASA COMUNE. La Sua testimonianza attiva di impegno per la città, attraverso le Sue competenze, necessarie ed imprescindibili per il raggiungimento di buoni risultati, è stata di fondamentale importanza per dare fiducia ai tanti cittadini che aspirano ad un modello virtuoso, raramente rintracciabile nel mondo politico sia locale che nazionale. La Sua attività, nota forse a pochi, è stata spesso osteggiata dalle varie amministrazioni della città, in cui Giovanni Iacono ha ricoperto, nel tempo, ruoli politici di opposizione con coraggio e coerenza.

Oggi, nel ruolo di amministratore della Giunta Cassì, di cui condivide pienamente gli intenti e le azioni, sta svolgendo in pieno la propria attività, nei molteplici settori affidati allo stesso, realizzando progetti, opere e iniziative che è impossibile elencare in questa sede, spaziando dal Verde pubblico allo Sviluppo di comunità, dalla Sicurezza all’Istruzione, dai Tributi al Patrimonio del comune, ma che, ci preme di sottolineare, mirano sempre al rispetto e alla promozione del BENE COMUNE, con azioni consapevoli, competenti e libere da condizionamenti. Pertanto, il direttivo di Partecipiamo intende rinnovare, all’amico e sodale Giovanni Iacono, sentimenti di stima e di amicizia, già noti e consolidati nei confronti dello stesso, e intende farlo anche pubblicamente, nei confronti dell’Assessore della Giunta Cassì, per condividere con coloro che legittimante aspirano alla buona politica, l’esperienza fattiva di un personaggio politico della nostra città che non ha promesso mai nulla, ma che ha realizzato tanto.

Ed è proprio a Giovanni Iacono, pertanto, che Partecipiamo, con grande fiducia, si rivolge affinchè, nella sua qualità di assessore allo sviluppo di comunità, dia inzio ad un percorso finalizzato all’attribuzione della cittadinanza onoraria di Ragusa alla Senatrice a vita Liliana Segre, sorpavvissuta agli orrori dei campi di sterminio ed oggi fatto bersaglio di attacchi ed insulti antisemiti.