Appuntamenti

Officine Emotive al Museo Diocesano di Caltagirone

Format ideato da Mario Luca Testa

Il 15 novembre 2019, alle ore 18:30, presso il Museo Diocesano di Caltagirone prenderà il via il nuovo ciclo di “Officine Emotive”, il particolare format di divulgazione culturale ideato e diretto da Mario Luca Testa.

“Officine Emotive” è uno spazio che muta, dentro il quale, attraverso l’esercizio di collegamento tra le diverse discipline artistiche, culturali e dello spettacolo (letteratura, filosofia, musica, cinema, teatro, pittura, scultura, fotografia…), si compie il tentativo di esplorare i mondi possibili di un’opera d’arte. Non si impartiscono lezioni, si esplora insieme uno spazio in disordine; il resto è folgorazione, rivelazione, nutrimento della propria curiosità. Le nuove “Officine Emotive” avranno la durata di sei mesi, faranno leva sulla crossmedialità (attraverso l’utilizzo di Facebook, Instagram, Spotify, Youtube, TikTok, un sito internet dedicato e uno spazio radiofonico pomeridiano sulle frequenze di Studio Tre Radio) e mireranno a coinvolgere un target molto ampio di fruitori. Gli incontri previsti sono sei, a cadenza mensile e della durata di 90 min., e si terranno presso il Museo Diocesano di Caltagirone, diretto egregiamente da don Fabio Raimondi, l’ente più attivo e dinamico del comprensorio calatino in materia di promozione e divulgazione culturale. Durante gli incontri, in compagnia di ospiti di rilievo, saranno trattati i seguenti temi: Alter ego (15 nov. 2019), Controculture (20 dic. 2019), Game (17 gen. 2020), Influencer (14 feb. 2020), Mimesi (13 mar. 2020), Fortuna (17 apr. 2020).