Cronaca

Modica, oggi pomeriggio l'autopsia sul corpo di Peppe Lucifora

Servirà a chiarire le cause della morte del cuoco modicano

Sarà l’autopsia in programma per oggi pomeriggio all’ospedale Maggiore di Modica a chiarire le cause della morte del cuoco 58enne modicano Peppe Lucifora, trovato morto nella sua casa domenica scorsa.

Ad eseguire l’esame autoptico saranno i medici legali Giuseppe Iuvara di Ragusa e Pietro Zuccarello di Catania. I carabinieri della Compagnia di Modica dopo un altro sopralluogo eseguito nella giornata di ieri all’interno dell’abitazione in via Largo 11 Febbraio al quartiere Dente a Modica hanno posto i sigilli. La casa di Peppe è sotto sequestro così come la sua auto e la moto. I militari stanno continuando le indagini per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti e gli ultimi contatti avuti da Peppe prima di morire. Dal cellulare del 58enne è emerso che ha usato whatsapp nelle prime ore di domenica mattina. Al momento non si esclude nessuna pista ma si attende l’esito dell’esame autoptico per capire se è morto per cause naturali o per altri motivi.