Benessere

Dieta della pasta integrale per dimagrire mangiando

Fino a 3 kg in una settimana

La dieta della pasta integrale può far dimagrire fino a 3 kg in una settimana. La dieta della pasta integrale è facile da seguire in quanto prevede il consumo di una grande varietà di alimenti.

Il regime alimentare dietetico infatti include ogni giorno anche il consumo di frutta, proteine ovverocarni, pesci, uova, formaggi e verdure. La dieta della pasta integrale risulta pratica e facile da seguire perché non prevede il calcolo delle calorie (le quantità dei cibi sono libere): la perdita di peso è favorita dalla qualità degli alimenti e dai giusti abbinamenti che sono in grado di stimolare il metabolismo, cioè i processi di assimilazione, trasformazione e smaltimento dei cibi.La pasta integrale fa bene alla salute innanzitutto per il maggior apporto di fibre (che vanno comunque integrate con una abbondante dose giornaliera di verdura e frutta), che favoriscono il transito intestinale e riducono il rischio di malattie cardiovascolari e tumori all'intestino. Ecco le proprietà benefiche della pasta integrale: i beta-glucani contenuti nella crusca sono molto utili al sistema immunitario e danno un maggior senso di sazietà; la presenza di vitamine del gruppo B (soprattutto B1, ma anche B2 e B3) presenti nella crusca e nel germe sono importanti per il sistema nervoso e cardiovascolare perché aiutano i processi cellulari di produzione di energia; la vitamina E, i polifenoli e l'acido fitico, presenti anch'essi nella crusca e nel germe, hanno proprietà antiossidanti, quindi prevengono l'invecchiamento delle cellule; come per tutti i prodotti integrali, l'indice glicemico è più basso.

Ma vediamo cosa si mangia in un esempio di menù settimanale della dieta della pasta integrale per dimagrire fino a 3 kg in una settimana. Lunedì: colazione con un caffè, tè o caffè d'orzo; frutta fresca di stagione (frutti di bosco, melone, mele, pere, kiwi). Spuntino: spremuta di agrumi Timone, pompelmo, arancia). Pranzo: una prozione di pasta integrale con pomodoro fresco e verdure al vapore. Merenda: spremuta di agrumi. Cena: petto di polloo alla griglia e verdure alla griglia (melanzane, zucchine, peperoni). Martedì: colazione con due fette biscottate con marmellata senza zuccheri aggiunti; tisana di ortica. Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: pasta integrale con verdure e una macedonia di frutta senza zucchero. Merenda: una spremuta di pompelmo. Cena: pesce a scelta (escludendo crostacei e molluschi) cotto al forno con acqua e spezie; verdure ai vapore. Mercoledì: colazione con un caffè, tè o caffè d'orzo; frutta fresca di stagione. Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: pasta integrale fredda con pomodorini e basilico. Merenda: un succo di frutta senza zucchero. Cena: formaggio fresco magro tipo stracchino, caciotta o ricotta e verdure al vapore. Giovedì: colazione con pane con marmellata senza zucchero aggiunto; tisana di finocchio. Spuntino: spremuta agrumi. Pranzo: pasta integrale con piselli e basilico. Merenda: una spremuta di arancia o pomplmo. Cena: carne di vitellone, manzo o maiale magro alla griglia; verdure bollite.

Venerdì: colazione con un caffè, tè o caffè d'orzo, frutta fresca di stagione. Spuntino: spremuta d'agrumi. Pranzo: pasta integrale con pesto e verdure grigliate. Spuntino: una mela. Pranzo: pesce alla griglia o al cartoccio con aromi; verdure al vapore. Merenda: un succo di frutta senza zucchero. Cena: zuppa di farro o di orzo con legumi a scelta (fagioli, piselli, lenticchie, ceci) in brodo di dado; verdure alla griglia. Sabato: colazione con due fette biscottate con marmellata senza zuccheri aggiunti; tisana di malva Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: tacchino, pollo o coniglio arrosto o alla griglia; verdure bollite. Merenda: succo di frutta senza zucchero.Cena: penne con i peperoni; verdure al vapore o alla griglia.

Domenica: colazione con un caffè, tè o caffè d'orzo; frutta fresca. Spuntino: spremuta di agrumi o succo di frutta senza zucchero. Pranzo: 2 uova sode o strapazzate; verdure alla griglia. Merenda: spremuta di agrumi. Cena: una pizza con le verdure grigliate o con i funghi (senza la mozzarella); verdure alla griglia. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di patologie importanti come il diabete e non solo.