Benessere

Dieta dell'uovo a colazione per dimagrire subito 2 kg

Ecco cosa si mangia in un esempio di menù

La dieta dell’uovo a colazione per dimagrire subito 2 kg in 3 giorni. Il segreto per dimagrire con la dieta dell’uovo sta nel mangiare ogni mattina uno o due uova sode. Mangiare le uova al mattina non solo da energie ma aiuta a sentirsi sazi per circa 3 ore.

Lo schema classico della dieta dell’uovo promette una perdita di peso rapidissima, di svariati chili in una settimana fino a 4-5 chili ma noi di seguito proponiamo la versione più semplice e salutare. Ecco cosa si mangia. La colazione alterna queste due proposte: un giorno si mangiano due uova sode o strapazzate in padella antiaderente, con un bicchiere di spremuta d’agrumi o di succo di pompelmo (200 ml) senza zucchero e una fetta di pane tostato di segale o due gallette di riso mentre il giorno successivo: omelette di 150 gr di albumi con un bicchiere di succo di pompelmo, 4 mandorle o noci e una banana da massimo 130 gr. Stessa cosa per il pranzo: un giorno si mangiano 200 gr di carne tra tacchino, pollo e vitello, alla griglia, con una manciata di erbe aromatiche + un piatto di verdure preferibilmente a foglia verde o un misto di ortaggi misti dal peso di 300 gr con un cucchiaio di olio.

No: carote e patate; mentre il giorno successivo: 200 gr di fiocchi di latte o 150 gr di ricotta magra + un piatto abbondante di minestrone con un cucchiaio di olio senza legumi né patate. A fine pranzo si può bere una tisana disintossicante o digestiva senza aggiunta di zucchero. Per la cena si può scegliere tra due alternative, ecco due esempi di menù: 200 gr di pesce bianco a vostra scelta, al cartoccio in forno o bollito o in brodo o di molluschi come polpo o calamari + un piatto di insalata mista con ortaggi crudi a volontà e un cucchiaio di olio oppure 200 gr tra tofu o tempeh in padella con un piatto generoso di verdure a foglia verde o broccoli ripassate in un cucchiaio di olio (a piacere anche aglio o peperoncino). In alternativa a questi prodotti vegani: 200 gr di legumi già lessi (ma meglio la prima opzione).

Inoltre un giorno a settimana si può sostituire uno dei pasti con una grossa macedonia di frutta (300 gr) e due fette di pane di segale tostato. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi tipo di regime alimentare dietetico. la dieta dell’uovo non è consigliata a chi soffre di patologie importanti come diabete, colesterolo alto e non solo. La dieta sopraelencate è vietata alle donne in gravidanza. Infine ricordiamo che ogni singola dieta va elaborata in base alle caratteristiche della singola persona.