Benessere

Diabete: lupini come rimedio naturale per glicemia

Ecco lo studio

Diabete, lupini come rimedio per la glicemia. I lupini sono ricchi di proteine e sono un ottimo rimedio naturale contro il diabete ed il colesterolo. E’ quanto emerge da uno studio dell'University di Curtin.

I ricercatori hanno analizzato in laboratorio il comportamento di questo prodotto e hanno osservato gli effetti dell'estratto dei semi di lupini sul glucosio. Prima hanno ridotto in polvere i lupini e poi hanno utilizzato l’estratto in laboratorio. Dai test è emerso che è in grado di stimolare la secrezione di insulina nelle cellule. Inoltre è stato provato che se l’estratto viene mischiato con bevande o prodotti a base di yogurt e consumato prima dei pasti, può tradursi in un regolatore di glucosio nel sangue riducendone i picchi che si possono misurare alla fine di un pasto e che, per chi soffre di diabete, possono essere molto pericolosi: quando il diabete progredisce infatti i picchi diventano sempre più alti e il ritorno ad una condizione normale è sempre più lento. I lupini hanno notevoli proprietà nutrizionali.

Di recente se ne parla di più grazie al fatto che l’ONU ha riconosciuto il 2016 come anno internazionale dei legumi e perché la ricerca ha fatto emergere proprietà nutraceutiche che potrebbero aiutare a mantenersi in un buono stato di salute. Innanzitutto va detto che, come gli altri legumi, il consumo di lupini è associato con un minor rischio di sviluppare sovrappeso, obesità, diabete e disturbi cardiovascolari. Grazie al loro consumo si introducono proteine vegetali, fibre, micronutrienti e altre sostanze utili al mantenimento della salute. Il loro consumo regolare consente di ridurre gli alimenti di origine animale, i quali apportano maggiori quantità di grassi saturi e colesterolo.Ma quali sono le proprietà benefiche dei lupini? Le proprietà nutrizionali principali dei lupini sono quelle legate all’apporto di proteine, fibra, micronutrienti, soprattutto vitamine, potassio, ferro, calcio e fosforo, e grassi buoni, omega-3 e omega-6. Grazie a queste sostanze i lupini risultano essere un alimento nutriente, energetico e saziante e consentono di aiutare le normali funzioni del metabolismo e di alcuni organi come l’intestino.

Ai lupini possono essere attribuiti proprietà specifiche per il mantenimento di un buono stato di salute? Si, perché quando un alimento è ricco di nutrienti utili al corpo e al suo corretto metabolismo è da considerare positivo per un buono stato di salute. Negli ultimi anni a favore dei lupini si sono mostrate proprietà ipoglicemizzanti, ipocolesterolemizzanti e ipotensive. In altre parole contribuiscono a tenere sotto controllo la glicemia, il colesterolo e la pressione con ripercussioni positive sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e metaboliche. I lupini grazie alla prsenza di una proteina, la conglutina, ha un effetto ipoglicemizzante. Inoltre, non va dimenticato l’apporto di fibra solubile, la quale esercita un’azione di rallentamento dell’assorbimento dei carboidrati, riducendo i picchi glicemici e un’azione positiva sul controllo di una normale flora batterica intestinale, altro punto importante per la salute in generale e per controllare i valori di glicemia e colesterolo in particolare. Occorre specificare che il consumo di lupini e legumi non è garanzia di miglioramenti sul controllo della malattia in quanto il diabete di tipo 2 è una patologia complessa in cui i parametri da considerare sono davvero numerosi.