Segnalazioni

Ragusa, viabilità e trasporto urbano

La nota di Chiavola e Firrincieli

Viabilità urbana e delle contrade da una parte e trasporto pubblico cittadino dall’altra sono gli argomenti di cui si occupano il capogruppo del Pd di Ragusa Mario Chiavola e quello dei 5 stelle Sergio Firrincieli.

Chiavola, riprendendo un proprio intervento pronunciato nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, segnala “la necessità di regolamentare l’incrocio tra via Togliatti e via Golgi, in prossimità di viale delle Americhe. Ci fa piacere che l’amministrazione comunale, anche in riscontro alle sollecitazioni provenienti dal nostro partito, abbia installato i dissuasori di velocità in via Cartia, all’incrocio con via Magna Grecia e via Giorgio Cintolo, dove si sono verificati, negli ultimi tempi, un numero elevato di incidenti stradali. Ci farebbe piacere che la stessa attenzione venisse riservata al crocevia in questione dove, allo stesso modo, è stato riscontrato un numero elevato di sinistri stradali rispetto alla media che si verifica in altre zone della nostra città”.

Ma Chiavola ricorda poi “la condizione in cui si trovano parecchie strade rurali che, anche a seguito delle piogge torrenziali dei giorni scorsi, sono rimaste piene di fango” per ovviare alla quale “abbiamo chiesto all’amministrazione comunale, e nello specifico all’assessore al ramo, Giovanni Iacono di attivare un intervento straordinario di pulizia visto e considerato che numerosi mezzi trovano impervio il transito lungo le strade in questione che, in alcuni casi, risultano perfino impraticabili del tutto. Anche in seguito a una interlocuzione con il dirigente della Protezione civile, Domenico Buonisi, abbiamo appreso che il Comune intende predisporre un intervento specifico. Chiediamo che questa azione possa essere strutturata su tutte le aree segnalate e che, soprattutto, possa trovare attuazione il prima possibile. Ciò allo scopo di limitare i disagi con cui i residenti delle contrade, in queste giornate, si trovano costretti a fare i conti”.

Da parte sua, il capogruppo 5 stelle Sergio Firrincieli esprime soddisfazione perché “l’amministrazione comunale ha raccolto, nei giorni scorsi, quello che era un input che il nostro movimento aveva dato in aula sulla problematica riguardante la disattivazione della linea urbana 35. Dopo una interlocuzione con la direzione generale dell’Ast, ci ha fatto sapere che sono entrati in servizio in questi giorni quattro autobus urbani nuovi di zecca”. Firrincieli aggiunge “il mancato espletamento del servizio al meglio delle proprie potenzialità stava creando disagi in serie soprattutto alle fasce più deboli. Ringraziamo, in particolare, il vicesindaco Giovanna Licitra che, nella qualità di assessore con delega ai Trasporti sostenibili, ha saputo muoversi nella maniera più opportuna interloquendo con la direzione dell’Ast per far sì che potessero arrivare i primi risultati degni di nota. Auspichiamo che a questi possano seguirne degli altri.

Non dimentichiamo che l’utilizzo di mezzi nuovi, grazie alle loro dimensioni più ridotte, consentirà una maneggevolezza migliore degli stessi nei centri storici della città superiore e di Ibla. Tutto ciò per fornire servizi all’altezza della situazione all’intera collettività, lo ribadiamo soprattutto le fasce più deboli, che si serve dei pullman. Con l’auspicio che in futuro possano essere sempre in numero maggiore i cittadini a servirsene”. (da.di.)