Economia

Unicredit, nel terzo trimestre l'utile netto sale a 1,1 miliardi

Approvati i risultati finanziari

Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit ha approvato i risultati finanziari consolidati di Gruppo del terzo trimestre e dei primi nove mesi del 2019.

I ricavi sono aumentati dell'1,7 per cento su base annua (+4,1 per cento sul trimestre) attestandosi a 4,7 miliardi di euro nel terzo trimestre 2019, principalmente per effetto della crescita dei proventi da negoziazione (+28,9 per cento su base annua) e delle commissioni (+3 per cento). L'utile netto di Gruppo nel terzo trimestre rettificato e' di 1,1 miliardi (+25,7 per cento e +7 per cento sul trimestre rispettivamente rispetto all'utile netto rettificato del terzo trimestre 2018 e all'utile netto rettificato del secondo trimestre 2019). "I risultati trimestrali si confermano ancora una volta solidi, abbiamo eseguito con successo Transform 2019. Grazie alle nostre azioni proattive e decise abbiamo gia' raggiunto i nostri obiettivi chiave o comunque li supereremo entro la fine di quest'anno", commenta Jean Pierre Mustier, amministratore delegato di UniCredit, che aggiunge: "Confermiamo il miglioramento delle esposizioni creditizie deteriorate lorde della Non Core che saranno inferiori a 10 miliardi di euro alla fine del 2019 mentre il rapporto tra crediti deteriorati lordi e il totale crediti lordi del Group Core si attesta ora ad un livello basso di 3,6%".

(ITALPRESS)