Teatro

Sinceramente bugiardi a Ragusa

Al teatro Leader

Torna il piccolo teatro popolare di Ragusa e propone un testo del britannico alan ayckbourn sulle bugie “sinceramente bugiardi” dal 23 novembre al teatro leader. Il Piccolo Teatro Popolare di Ragusa non si smentisce. E porta in scena una nuova opera. Anche per questa stagione.

La passione per il palcoscenico del gruppo che vanta una esperienza ultraquarantennale continua. E stavolta prende di mira, per così dire, un testo del drammaturgo britannico Alan Ayckbourn allo scopo di proporre autori nuovi e che abbiano un messaggio specifico da trasmettere al pubblico. Naturalmente, con “Sinceramente bugiardi”, questo il titolo della commedia in due atti che sarà proposta, adeguato spazio sarà garantito al divertimento e alla spensieratezza, senza dimenticare degli spunti di riflessione. “Che in questo caso – spiega il regista Antonino Marù – riguardano da vicino le bugie. Chi non ne ha detto, in vita sua, almeno una? I primi destinatari sono i genitori, a seguire gli insegnanti, gli amici, i compagni di scuola, i colleghi. Alcune modalità di bugie? Dalla negazione della realtà, “Non sono stato io lo giuro”, alla distorsione della realtà, “non ho potuto studiare, mi è morto il nonno, lo giuro”.

Alle bugie salva immagine: “E tu pensi che io…”. E’ il tema che tratteremo con una vicenda che ruota attorno a quattro bugiardi e a un unico “onesto” giovanottone, ingenuamente innamorato di una bella e aitante segretaria che approfitta di lui per cambiare vita. Se non fosse che lui, con il suo modo di vedere il mondo con occhi trasparenti e sinceri, crea una serie di esilaranti equivoci”. Insomma, una commedia tutta da scoprire, con un fascino speciale, quella che sarà proposta sabato 23, alle 21, e domenica 24 novembre, alle 18,30, al teatro Leader di via Ettore Fieramosca 163 a Ragusa. Le altre date già fissate sono quelle previste per sabato 30, sempre alle 21, e domenica 1 dicembre, con orario d’inizio alle 18,30.