Benessere

Dieta americana brucia grassi: riattiva metabolismo e fa dimagrire

Ecco come funziona

La dieta americana riattiva il metabolismo, brucia i grassi e può far dimagrire fino a 3 kg. La dieta americana grazie alla combinazione di determinati alimenti brucia grassi riattiva il funzionamento endocrino ed ormonale.

Per ottenere la perdita di peso desiderata occorre seguire alla lettera la dieta e gli alimenti da consumare. Ma vediamo cosa prevede il menù dei tre giorni. Primo giorno: Colazione: 1 uovo sodo, 1 fetta di pane tostato, caffè senza zucchero. Pranzo: 1 fetta di formaggio; 5 cracker salati; 1 mela piccola; caffè senza zucchero. Cena: 250g di tonno al naturale; 125g di carote; 250g di fagiolini; 1 mela o 250g di melone invernale; 125g di gelato alla fragola. Secondo giorno: colazione con succo di 1/2 pompelmo; 1 fetta di pane tostato; 1 cucchiaio di burro di arachidi. Pranzo: 125g di tonno al naturale; 1 fetta di pane tostato; 1 caffè senza zucchero. Cena: 90g di carne a piacere; 250g di fagiolini; 250g di barbabietole o carote; 1 mela; 125g di gelato alla vaniglia.

Terzo giorno: Colazione: 1 uovo sodo; 1 fetta di pane tostato; 1/2 banana, caffè senza zucchero. Pranzo: 250g di formaggio a fiocchi o 125g di tonno al naturale e 5 cracker salati. Cena: 2 wurstel; 250g di broccoli; 125g di carote; 1/2 banana; 125g di gelato alla vaniglia. Durante i tre giorni si deve bere molta acqua ed evitare bevande gassate e dolci. Inoltre non vanno mai scambiati i pasti previsti a mezzogiorno con quelli della cena. Inoltre sono vietati olio e burro e concessi solo sale, pepe ed erbe aromatiche. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di diabete o altre patologie. La dieta americana non è consigliata alle donne in gravidanza o a chi soffre di qualche malattia.