Benessere

Dieta senza zuccheri: dimagrire in salute

Ecco il menù completo

La dieta senza zuccheri aiuta a dimagrire e fa bene alla salute. La dieta senza zuccheri prevede l’esclusione di zuccheri, in particolar modo di quelli raffinati. L’esclusione di zuccheri raffinati aiuta a prevenire patologie importanti come il diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, neuropatia e alcune forme di cancro.

Durante la dieta senza zuccheri bisogna abolire del tutto dolci e bevande gassate e bere ogni giorno fino a 2 litri di acqua. Ma quali sono gli alimenti consentiti nella dieta senza zuccheri? Gli alimenti consentiti nella dieta senza zuccheri sono: pane, pasta e riso integrali, cereali, farine integrali, patate, frutta, verdura, legumi, latte e latticini, yogurt bianco, formaggi senza zuccheri aggiunti, uova, pesce e crostacei, carne, burro, cacao amaro e cioccolato fondente. Ora vediamo in un esempio di menù di tre giorni cosa si mangia nella dieta senza zuccheri per dimagrire e stare in salute. Primo giorno: colazione con un caffè o tè senza zucchero, fette biscottate integrali, latte parzialmente scremato. Spuntino: una mela. Pranzo: pasta integrale con le zucchine, insalata di pomodori e un kiwi. Merenda: uno yogurt bianco o un tè verde senza zucchero. Cena: fesa di tacchino con pinoli, spinaci, pane integrale.

Secondo giorno: colazione conun caffè o tè senza zucchero, fette biscottate integrali, latte parzialmente scremato. Spuntino: 5 noci o 5 mandorle. Pranzo: orata al forno, patate lesse, pane integrale. Merenda: due kiei o un tè verde senza zucchero. Cena: riso integrale con lo zafferano, crema di piselli, macedonia di frutta di stagione. Terzo giorno: colazione con un caffè o tè senza zucchero, fette biscottate integrali, latte parzialmente scremato. Spuntino: una spremuta d’arancia. Pranzo: pasta integrale con vongole e prezzemolo, insalata di rucola e tofu, 1 mela. Merenda: una pera. Cena: petto di pollo alla piastra, fagioli cannellini lessati, pane integrale. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.La dieta sopraelencata è una dieta indicativa che va sottoposta al parere di un medico prima di essere seguita.