Bergamo

Cagliari da Champions, Atalanta battuta e agganciata al quarto posto

Serie A

BERGAMO - Il Cagliari sbanca Bergamo e aggancia l'Atalanta al quarto posto a 21 punti nel lunch match dell'11^ giornata: 2-0 per i sardi grazie all'autorete di Pasalic (32') e al guizzo di Oliva (59'). Espulso Ilicic al 39' per un fallo di reazione su Lykogiannis.

Avvio prepotente degli ospiti, il cui primo squillo risponde al nome di Simeone: al 3' volata dell'attaccante e tiro intercettato da Gollini. Poco soddisfatto dei suoi Gasperini, in balia dell'avversario per quasi tutto il corso del primo tempo. Due chance nitide per Rog e Joao Pedro, fermati rispettivamente dagli interventi di Djimsiti e Castagne nella prima mezz'ora. Il meritato gol del vantaggio dei sardi arriva poco dopo: cross insidioso di Lykogiannis al 32' e autorete piuttosto sfortunata di Pasalic a beffare il proprio portiere. Ilicic decide di peggiorare la situazione al 39' scalciando lo stesso Lykogiannis con un fallo di reazione: nessun dubbio per l'arbitro Abisso, rosso diretto ed Atalanta in 10.

Nella ripresa Gasperini sorprende inserendo Malinovskyi al posto di Gomez, uno dei migliori nella prima frazione. Il Cagliari e' cinico oltre che bello. Al 58' Simeone scatta sulla linea del fuorigioco e serve Oliva: tiro centrale, ma efficace che vale il raddoppio sardo. Forcing finale nell'ultima mezz'ora da parte dell'Atalanta, tuttavia troppo nervosa e frettolosa nell'ultima scelta. Finisce 0-2 a Bergamo.

(ITALPRESS)