Benessere

Dieta senza carboidrati: menù senza pane e pasta per dimagrire

Ecco cosa mangiare giorno per giorno in una settimana

La dieta senza carboidrati può dimagrire fino a 3 kg in una settimana. la dieta senza carboidrati prevede un menù senza pane e pasta. La dieta senza carboidrati è una dieta ipocalorica.

La dieta senza carboidrati aiuta a perdere peso velocemente se si usa anche pochissimo sale e se si beve tanta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno. Ma vediamo cosa si mangia nella dieta senza pane e pasta per dimagrire fino a 3 kg in una settimana. Lunedì: colazione con uno yogurt. Spuntino: una tazza di té e due carote. Pranzo: 20 grammi di festa di tacchino e invidia al vapore. Merenda: una tisana al finocchio. Cena: tagliata di vitello con contorno di fagiolini. Martedì: colazione con una tazza di latte di soia. Spuntino: frullato di fragole. Pranzo: insalata di petto di pollo con pomodoro e lattughino. Merenda: fiocchi di latte. Cena: un uovo sodo con contorno di spinaci.

Mercoledì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato e una carota. Spuntino: una macedonia senza zucchero. Pranzo: bresaola e rucola. Merenda: uno yogurt greco. Cena: petto di tacchino alla piastra. Giovedì: colazione con uno yogurt.Spuntino: due fette di ananas. Pranzo: salmone affumicato, uno yogurt greco. Merenda: due fette di bresaola. Cena: spigola al vapore. Venerdì: colazione con fiocchi di latte e due mandorle. Merenda: un frullato di mandorle, avocado e cannella. Pranzo: frittata di albume con contorno di carotine e pomodori. Merenda: due fette di prosciutto. Cena: orata al forno. Venerdì: colazione con una tazza di latte senza lattosio. Spuntino: frullato di frutti di bosco. Pranzo: merluzzo in bianco con fagiolini. Merenda: una scatoletta di tonno al naturale. Cena: controfiletto di vitello.

Sabato: colazione con una tazza di latte scremato. Spuntino: uno yogurt magro. Pranzo: insalata di tonno al naturale con asparagi e indivia. Merenda: due carote o due fette di ananas. Cena: sgombro cotto al forno. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia prima di cominciare questa o qualsiasi altra dieta. Infine ricordiamo che questo tipo di alimentazione dietetica non può essere seguita da chi soffre di diabete, gastrite o altre patologie importanti, una raccomandazione che facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito.