Benessere

Dieta della banana per perdere 4 kg

Banana a colazione

La dieta della banana per perdere peso 4 kg subito è facile da seguire. La dieta della banana si basa su una regola ovvero quella di mangiare una o due banane a colazione.

Il menù giornaliero naturalmente prevede il consumo di altri alimenti, vediamo quali in un esempio di menù completo. Colazione con una o due banane con yogurt e cereali. Spuntino: una tazza di te’ verde o uno yogurt o una tisana drenante al finocchio. Pranzo: una porzione di riso integrale e un’insalata. Merenda: 5 mandorle. Cena: una porzione di pesce o carne alla griglia e verdure lesse. Durante i giorni della dieta vanno evitate tutte le bevande alcoliche e gasate, ogni tipo di snack e di dolci. La banana è uno dei pochi frutti amidacei: stando ai dati del Dipartimento americano dell’Agricoltura buona parte dei suoi zuccheri (48%) sono composti da amido. Quando il frutto è acerbo l’amido ha un’alta percentuale d’amido resistente (si comporta come una fibra alimentare), ha anche diversi antinutrienti (che chelano le sostanze nutritive).

Più la banana è matura e più la parte di amido diventa biodisponibile ed assimilabile, come i suoi micronutrienti (potassio e magnesio in primis). La banana è così un frutto relativamente calorico, dato che generalmente pesa dai 150-200 g e la parte commestibile senza buccia pesa 100 -130 g. La banana, inoltre, ha un indice glicemico medio di 54, dato variabile a seconda del grado di maturazione del frutto. La scienza ha dimostrato da tempo che l’indice glicemico non è predittivo se un alimento farà ingrassare o meno (la differenza tra indice glicemico e carico glicemico è nettamente distinta).

Pertanto si possono mangiare tranquillamente le banane se rientrano nella calorie e nei macronutrienti giornalieri. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia prima di cominciare questa o qualsiasi altra dieta. Infine ricordiamo che questo tipo di alimentazione dietetica non può essere seguita da chi soffre di diabete, gastrite o altre patologie importanti, una raccomandazione che facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito.