Segnalazione

Degrado in via Cavour a Vittoria: c'è chi urina in bella vista

La nota di Giuseppe Scuderi di Idea Liberale

Via cavour, l’area accanto a via Vittoria colonna e via Milano versa nel degrado piu’ assoluto. Scuderi di Idea liberale: “una situazione pesantissima, tutti si sentono autorizzati a deturpare quello che un tempo era il salotto buono della città. C'è chi urina in bella vista”.

“La via Cavour di un tempo, almeno per quanto riguarda alcune zone, sembra essere soltanto un ricordo. Sono troppe le situazioni di degrado che ci segnalano e che abbiamo verificato. Una serie di problemi non da poco che mettono in evidenza l’assoluta mancanza di chi è preposto ai controlli. Ed è ovvio che da vittoriesi, che hanno a cuore le sorti della loro città, non possiamo starci”. E’ il presidente di Idea Liberale, Giuseppe Scuderi, a denunciarlo mettendo in evidenza che l’area su cui puntare i riflettori è quella compresa tra via Cavour, via Vittoria Colonna e via Milano. “Abbiamo, purtroppo, potuto appurare – continua Scuderi – come si faccia i conti con un degrado assoluto.

C’è chi urina, chi addirittura espleta un altro tipo di bisogni fisiologici con gli escrementi che restano in bella vista. E, ancora, persone di diverse nazionalità che scatenano risse, animano liti, con urla di ogni tipo. E, ancora, pallonate che rompono i vetri della scuola che sorge nei pressi. E, dall’altra parte, invece, c’è un Comune completamente assente, per non parlare di chi dovrebbe sovrintendere ai controlli e, invece, non fa niente. Il salotto buono della città, insomma, ridotto a una latrina. E’ davvero insopportabile tutto ciò. Tra l’altro, la stessa situazione si riscontra nella zona dei bagni pubblici, accanto al teatro comunale. La condizione complessiva è insostenibile.

Chi dovrebbe intervenire? Chi dovrebbe evitare che si ripetano episodi del genere? Siamo convinti che non è possibile andare avanti così, con tutta questa indifferenza. E’ un disastro che la nostra città non merita e rispetto a cui è opportuno adottare dei provvedimenti urgenti. Auspichiamo che, a fronte dell’allarme sollevato dagli operatori commerciali e dai residenti, qualcosa si muova, qualche intervento si registri. Altrimenti, il degrado sarà destinato ad accrescersi. E, ripetiamo, i vittoriesi non si meritano tutto questo”.