Diocesi

Ragusa, i 54 anni della chiesa del Sacro Cuore di Gesù

E l'alternativa ad Halloween della Pastorale della salute

Pastorale della salute e l’alternativa ad Halloween tra le corsie dell’ospedale Giovanni Paolo II. Una bella festa. In cui si respirava aria di comunione. Una messa partecipata e una cena ricca di condivisione.

“E’ questa la bellezza di essere una comunità”: con queste parole il parroco del Sacro Cuore di Gesù, a Ragusa, ha voluto sottolineare la riuscita delle iniziative promosse per celebrare l’anniversario dei 54 anni dall’istituzione canonica della parrocchia. “Un appuntamento, per tutta la nostra parrocchia – ha spiegato don Diara – molto significativo. E non è un caso che siano intervenuti i fedeli, soprattutto i nostri parrocchiani, in gran numero. Sono stato molto contento di avere potuto celebrare questo anniversario che, tra l’altro, cade in un momento alquanto significativo per la nostra parrocchia visto e considerato che a breve sarà dato il via ai lavori di ristrutturazione della nostra chiesa che, per l’appunto nel 1965, veniva istituita canonicamente.

Ci stiamo dando da fare affinché la parrocchia possa continuare a rimanere uno speciale punto di riferimento per i fedeli e perché si continui a respirare quell’aria di comunità che ha caratterizzato questi ultimi appuntamenti. Siamo contenti delle risposte avute e speriamo che l’aggregazione in seno alla nostra parrocchia possa crescere sempre di più considerato che, tra l’altro, sono molte le iniziative che abbiamo programmato per l’anno pastorale attualmente in corso. Ringrazio, dunque, tutti coloro che hanno partecipato agli eventi celebrativi e auspico che le stesse persone continuino ad essere presenti a tutti gli altri momenti in fase di pianificazione”.