Tecnologia

WhatsApp: sblocco con impronta digitale: ecco come configurarlo

Dopo aver aggiunto Touch ID e Face ID per iPhone a febbraio

WhatsApp ha annunciato un nuovo livello di sicurezza per gli utenti Android: la possibilità di bloccare l'app con un'impronta digitale. La nuova funzionalità precedentemente disponibile solo per gli utenti iPhone si unisce al supporto rilasciato per Face ID e Touch ID.

Le app di messaggistica hanno ampiamente sostituito i messaggi di testo e le e-mail come il modo principale in cui le persone comunicano nel mondo moderno. WhatsApp è l'app di messaggistica più utilizzata in Italia. L’impronta digitale è ora disponibile per gli utenti Android che dispongono di un dispositivo con un sensore di impronte digitali incorporato. una funzionalità precedentemente disponibile solo per gli utenti iPhone. Ecco come impostare l'autenticazione aggiuntiva. Innanzitutto, vai nelle impostazioni di WhatsApp, che si trovano nell'angolo in alto a destra dell'app in cui si trovano i tre punti verticali. Tocca account, quindi privacy.

Nella parte inferiore dell'impostazione della privacy troverai "blocco delle impronte digitali". Toccalo, quindi attiva "sblocca con impronta digitale". Ti chiederà quindi di verificare la tua identità inserendo l'impronta digitale che hai registrato per sbloccare il tuo telefono Android. Puoi quindi selezionare quando WhatsApp si bloccherà automaticamente - immediatamente, dopo 1 minuto o dopo 30 minuti. Sarai comunque in grado di rispondere alle chiamate tramite WhatsApp se l'app è bloccata.