Roma

I fondi a Radio Radicale dividono la maggioranza

Uno di questi ha che fare con Radio Radicale

La "piena intesa politica" sulla manovra annunciata ieri sembra vacillare su alcuni dettagli. Uno di questi ha a che fare con Radio Radicale. "Sulla manovra dobbiamo sciogliere ancora alcune intese.

Una riguarda Radio Radicale: ci sono di nuovo 8 milioni all'anno per tre anni, ma diamoli ai terremotati...", ha detto il ministro degli Esteri e capo politico del M5S Luigi Di Maio, parlando con i giornalisti in Senato. Dichiarazioni che per il senatore del Pd Roberto Rampi sono "vergognose". "I temi vanno affrontati con serieta' e non si mischiano temi come quelli del Diritto alla Conoscenza e del pluralismo dell'informazione a quelli della vita e della sofferenza di persone come i terremotati che non possono e non devono ogni volta essere strumentalizzate in modo becero per pura propaganda politica di fazione - aggiunge -. Il Ministro Di Maio ha molte questioni importanti di cui occuparsi e a cui farebbe bene dedicarsi interamente, lasciando a chi ha le competenze seguire altri temi".

(ITALPRESS)