Salute

Dieta per accelerare il metabolismo lento

Cosa mangiare e come funziona

La dieta per accelerare il metabolismo lento aiuta a dimagrire velocemente. Ma prima di vedere cosa si mangia nella dieta per accelerare il metabolismo bisogna sapere alcune regole che aiutano a perdere peso subito.

Per prima cosa bisogna imporsi di bere ogni giorno almeno un litro e mezzo di acqua. Bere tanta acqua aiuta ad eliminare le tossine e a risvegliare il metabolismo poichè attiva un meccanismo di produzione di calore che richiede parecchia energia, bruciando di conseguenza un buon numero di calorie. Poi bisogna seguire un'alimentazione corretta, dormire almeno 8 ore e fare attività fisica. Se si seguono queste regole si riesce a dimagrire velocemente e accelerare il metabolismo. Ma vediamo in un esempio di menù cosa si mangia nella dieta per accelerare il metabolismo lento in un esempio di menù settimanale.

Lunedì: colazione con un frutto di stagione, uno yogur e un tè verde senza zucchero. Pranzo: un minestrone di verdure miste, pesce cotto alla griglia e insalata mista. Cena: una frittata con due uova e zucchine peperoni grigliati e una mela. Martedì: colazione con un frutto di stagione, uno yogurt, tè verde. Pranzo: insalatona con tonno, mais, carote, rucola, cetrioli, pomodorie due fette di ananas. Cena: salmone affumicato, due fette di pane integrale, un’insalata verde, una mela. Mercoledì: colazione con un frutto di stagione, uno yogurt, tè verde. Pranzo: sformato di patate e zucchine cotto al forno, melanzane alla piastra con un filo d’olio, un kiwi. Cena: minestrone di verdure miste, caponata di verdure, una macedonia di frutta mista.

Giovedì: colazione: con un frutto di stagione, uno yogurt, tè verde. Pranzo: petto di pollo cotto alla griglia con erbette, un’insalata di cetrioli e pomodori con pepe e olio, una banana. Cena: una spigola cotta al cartoccio, verdure grigliate miste, una pera. Venerdì: colazione con una macedonia, uno yogurt e un tè verde senza zucchero. Pranzo: una bistecca di manzo cotta sulla piastra, pomodori con basilico pepe e olio, una macedonia di frutta mista. Cena: bresaola con rughetta e scaglie di parmiggiano, un frullato con pera e cioccolato fondente.

Sabato: colazione con una macedonia senza zucchero, uno yogurt e un tè verde senza zucchero. Pranzo: minestrone di verdure e una mela. Cena: minestra di ceci, tonno, verdure crude miste a volontà, una mela. Domenica: colazione con un frutto di stagione, uno yogurt e un tè verde. Pranzo: due fette di pane integrale con robiola e prosciutto crudo, una mela. Cena: petto di pollo alla griglia, insalata verde e due fette di ananas. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi regime alimentare dietetico che non sia elaborato da uno specialista o nutrizionista in base alle caratteristiche della propria persona soprattutto se si soffre di patologie importanti come il diabete o ipertensione.