Governo

Mattarella: senza gestione comune dei migranti l'Europa sarà travolta

Mattarella: "Dobbiamo usare politiche di gestione comune, sostenibile naturalmente, ma senza la rimozione del problema. Senza una gestione comune l'Europa sarebbe travolta dal fenomeno nei prossimi decenni, e non solo i Paesi di primo ingresso".

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando di immigrazione nel corso del 15° vertice informale dei Capi di Stato del Gruppo Arraiolos, ad Atene. Alla riunione prendono parte i presidenti di Bulgaria, Croazia, Estonia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Ungheria, Lettonia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia. "Dobbiamo insieme costruire degli strumenti per affrontare e governare insieme il fenomeno", ha sottolineato il capo dello Stato, per il quale "e' un dovere morale salvare vite umane, stroncando il traffico di esseri umani".

(ITALPRESS)