Ambiente

Via libera a decreto clima, previsti nuovi incentivi

Fortemente voluto dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

E' stato approvato in Consiglio dei ministri il decreto clima, fortemente voluto dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa. "E' il primo atto normativo del nuovo governo - afferma il ministro - che inaugura il Green New Deal: il primo pilastro di un edificio le cui fondamenta sono la legge di bilancio e il Collegato ambientale, insieme alla legge Salvamare, in discussione alla Camera, e a 'Cantiere ambiente', all'esame del Senato.

Tutto questo dimostra che il Governo sta realizzando una solida impalcatura ambientale, che guarda all'Europa e al miglioramento della qualita' della nostra vita quotidiana, con misure come il potenziamento della graduale riduzione delle infrazioni per le discariche abusive e per la depurazione delle acque, il bonus mobilita', la riforestazione urbana". Tra le principali novita' introdotte dal decreto clima, il buono mobilita' per le citta' e le aree sottoposte a infrazione europea per la qualita' dell'aria per il quale vengono stanziati 255 milioni (fino a 1.500 euro per la rottamazione dell'auto fino alla classe euro 3 e fino a 500 euro per i motocicli a due tempi).

Sono istituiti un fondo di 40 milioni per i Comuni per la realizzazione o l'ammodernamento delle corsie preferenziali e un fondo di 20 milioni per realizzare o implementare il trasporto scolastico per gli alunni delle scuole elementari e medie con mezzi ibridi, elettrici o non inferiori a euro 6.

(ITALPRESS)