Benessere

Dieta del cavolo per perdere peso: menù

Ecco cosa si mangia ogni giorno

La dieta del cavolo per perdere peso e depurarsi, menù. La dieta del cavolo fa bene alla salute dell’organismo? La dieta del cavolo apporta numerosi benefici per l’organismo e dovrebbe essere consumato almeno 2-3 volte a settimana per poterne riscontrare i primi effetti.

Ma vediamo perché la dieta del cavolo aiuta a perdere peso e perchè il cavolo fa bene alla salute? Innanzitutto il cavolo non contiene glutine quindi può essere consumato anche dai soggetti celiaci.Il cavolo ha potere antiossidante e viene considerato come una verdura con azione antitumorale soprattutto nei confronti del colon. Le fibre in esso contenute aiutano a regolarizzare il transito intestinale, mentre la presenza di ferro e vitamina C sono un buon rimedio naturale contro l’anemia, in quanto aiutano il corpo ad assorbire ulteriore ferro dalla dieta.

Inoltre il cavolo è un alimento ideale per i diabetici, considerato che su 100 grammi troviamo solo il 2,4% di zuccheri. Tra le altre proprietà, capaci di migliorare le condizioni di salute, troviamo l’azione benefica esercitata sulla pressione arteriosa e sulla colite ulcerosa. La dieta del cavolo è una dieta efficace per perdere peso. Esistono varie tipologie di cavolo e sono: cavolfiore, cavolo verza, cavolo cappuccio, cavolo nero, cavolo riccio, broccoli, broccoletti, ecc. Si tratta di crucifere, verdure tipiche dei mesi invernali. Le crucifere sono ricchissime di vitamina C, vitamina K, betacarotene e vitamine del gruppo B. In più offrono al nostro organismo tanti sali minerali (ferro, calcio, fosforo, potassio, magnesio e zinco) e una buona quantità di fibre utili per l’intestino.

Tra le tante virtù del cavolo ricordiamo quella forse più importante, ovvero di essere ricchissimo di antiossidanti (polifenoli, carotenoidi, indoli e sulforafano), utili nella prevenzione di diversi tipi di tumori. Inoltre sono ottimi anche per contrastare i disturbi cardiovascolari e le malattie degenerative, senza dimenticare la loro azione antibatterica e antinfiammatoria. Ma vediamo cosa si mangia in un esempio di menù settimanale della dieta del cavolo per perdere peso in salute. Lunedì: zuppa di cavolo e frutta di stagione escluse le banane. Martedì: zuppa di cavolo e verdure cotte o crude (no legumi, no frutta). A cena è concessa una patata al forno condita con un po’ di burro fuso.

Mercoledì: zuppa di cavolo, frutta e verdure. Giovedì: zuppa di cavolo, latte scremato (fino a 3 bicchieri) e banane (max 3 in tutta la giornata). Venerdì: zuppa di cavolo, dai 300 ai 500 gr di carne di manzo. Sabato: zuppa di cavolo, manzo o vitello o petto di pollo e verdure a volontà. Domenica: zuppa di cavolo, riso integrale, verdure e succo di frutta (purché non sia zuccherato) senza limiti.La dieta del cavolo non adatta a tutti quindi raccomandiamo come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista priam di seguire la dieta sopraelencata o qualsiasi altra dieta.

La dieta va sempre elaborata da uno specialista in base alle caratteristiche della propria persona. La dieta sopraelencata è una dieta puramente indicativa che non deve essere seguita senza il parere del proprio medico soprattutto se si soffre di patologie importanti come diabete o pressione alta e non solo. La dieta del cavolo può causare problemi di flatulenza, stanchezza, vertigini e diarrea. In tal caso interrompere la dieta.