Salute

Bere acqua fa bene contro il virus influenza? Risponde la medicina

Idratarsi aiuta a combattere malanni di stagione

Bere acqua fa bene contro virus influenza? Bere molta acqua quando arriva il freddo e le temperature scendono aiuta il nostro corpo ad essere meno predisposto a influenza e malanni di stagione.

Una giusta idratazione infatti aiuta il corpo a proteggersi dai virus e ad eliminare i viru influenzali. Come spiega Umberto Solimene, professore all'Universita' degli Studi di Milano, ''la febbre rappresenta un temporaneo aumento della temperatura corporea, in risposta ad una malattia o ad un'infezione. Il corpo disperde il calore attraverso la sudorazione, con perdita di liquidi e sali minerali: ecco perche' una corretta idratazione puo' rivelarsi un'arma vincente, fondamentale per l'organismo''. La bevanda preferibile, spiegano gli esperti dell'Osservatorio Sanpellegrino, e' la comunissima acqua: ''In particolare quella minerale, in grado di reintegrare anche micronutrienti come il calcio, il magnesio e il potassio: elementi fondamentali per mantenere una corretta omeostasi del corpo, specialmente nelle eta' critiche''.

Inoltre, l'acqua ''e' coinvolta nel trasporto dei nutrienti e nel bilancio energetico, senza dimenticare il potere detossificante, per eliminare sostanze nocive e scorie, e quello diluente per le sostanze ingerite attraverso la bocca, inclusi i medicinali''. Il problema pero', proseguono gli specialisti, e' che quando si e' debilitati ''si puo' verificare carenza di voglia di bere. Ancor di piu' negli anziani, in cui e' presente una difficolta' a mantenere un adeguato equilibrio idroelettrico, dato che si avverte meno il senso della sete e si beve poco anche in condizioni non patologiche''. Una corretta idratazione per l'anziano va da 1,5 a 2 litri, ma in caso di influenza o febbre le dosi consigliate possono arrivare fino ai 2,5 litri.

Infine, concludono gli esperti, per ripristinare la normale temperatura corporea in caso di febbre pio' essere utile ''una doccia tiepida, un abbigliamento a strati e impacchi freddi. Anche il riposo, unito ad una corretta alimentazione saranno sicuramente validi alleati per recuperare le energie, accelerando la ripresa del benessere psico-fisico''.