Economia

Assegnazione quote Zes, avviata a Vittoria

Soddisfazione di Confcommercio

0

0

0

0

0

Assegnazione quote Zes, avviata a Vittoria Assegnazione quote Zes, avviata a Vittoria

E' stata avviata anche a Vittoria l'assegnazione delle quote di perimetrazione di aree Zes. Anche Confcommercio, la sede sezionale e provinciale, aveva segnalato questa evidente carenza a metà agosto. Adesso l’annuncio dell’on. Nello Dipasquale ha posto l’accento sull’intervento dell’assessore regionale Mimmo Turano, che ha dato conferma sull’assegnazione delle aree.

Soddisfazione del presidente sezionale Confcommercio Vittoria Gregorio Lenzo e del presidente provinciale Gianluca Manenti i quali auspicano che l’iter possa seguire i canali tracciati per arrivare al traguardo prefissato. “Non era possibile, ma lo avevamo già detto a suo tempo – continuano Lenzo e Manenti – che l’area di Vittoria rimanesse esclusa dall’assegnazione delle Zes, un’area che può contare sulla presenza di uno dei più importanti mercati ortofrutticoli del Sud Italia per non parlare del futuro autoporto. Era, dunque, una svista macroscopica a cui, grazie anche ai solleciti dell’on. Dipasquale, si sta cercando di porre rimedio nella maniera più adeguata.

Siamo convinti che questa sia la strada giusta per utilizzare, al meglio, le opportunità offerte dalla Zone economiche speciali, facendo rete tra tutte le realtà dell’area iblea che hanno potuto fregiarsi dell’assegnazione. E’ soltanto attraverso la creazione di uno specifico sistema che si potrà arrivare all’obiettivo da tutti agognato, quello della crescita dello sviluppo locale”.

0

0

0

0

0

AreaZesConfcommercio
Commenti
Assegnazione quote Zes, avviata a Vittoria
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Fiera Agroalimentare Mediterranea a Ragusa dal 27 settembre: programma
News Successiva
Modica aderisce al gruppo Boschi Iblei