Borse

Moda borse, The Bridge presenta una capsule collection floreale

Ispirata al mondo degli hipster e dei tattoo

The Bridge presenta una capsule collection floreale ispirata al mondo degli hipster e dei tattoo. Direttamente dagli archivi The Bridge 1969, una mini capsule, un secchiello e una tracollina, super femminile e anticonformista.

Ideate per le giovani hipster globetrotter e indipendenti, le borse sono arricchite da una decorazione floreale dai colori brillanti e ispirata al mondo dei tattoo. I tatuaggi, persa la carica eversiva e ribelle della controcultura degli anni sessanta e settanta, sdoganati ormai nel campo della moda e della bellezza, sono usati oggi quali espressione di un modo di sentire e di essere. Qui, negli accessori The Bridge, diventano simbolo di spirito libero e voglia di avventura. Il decoro floreale è stato dapprima eseguito a mano da abili artigiani toscani e poi riprodotto in stampa digitale con colori ecologici e ciò ha reso le borse uniche ed inimitabili.

Il cuoio è il vero heritage di The Bridge, una storia di materiali eccellenti e lavorazioni sapienti, che ha radici nel mondo dell’artigianato e della tradizione conciaria toscana. Naturale e ecosostenibile, pregiato e unico, il cuoio pieno fiore è quello toscano, lavorato usando tannini vegetali e conciato secondo tradizione. La tamponatura è eseguita con rulli d’ambra per ottenerne morbidezza e luminosità. Nei suoi 50 anni di storia The Bridge è diventato emblema di un stile retrò, elegante e non convenzionale, espressione del Tuscany way of life. Ogni modello è il prodotto autentico della grande tradizione pellettiera toscana che col tempo si trasforma in qualcosa di personale, vissuto, inimitabile.