Tecnologie

In crescita il mercato delle shopper personalizzate

Tutti gli usi delle shopper personalizzate

In crescita il mercato delle shopper personalizzate. Nel mondo è emergenza plastica e di fronte a un fenomeno che cresce con il passare degli anni e che entro il 2050 protrarrebbe innescare un processo letale e irreversibile, la soluzione è quella di adottare scelte ambientaliste: vivere la quotidianità eliminando plastica e incarti usa e getta e optare per soluzioni che siano riutilizzabili.

La lotta alla plastica ha inizio dalle buste usa e getta: sempre più italiani, per i loro acquisti, si affidano a shopper riutilizzabili in sostituzione dei sacchetti in plastica e i benefici sono molteplici. Tanto per cominciare, le shopper sono ecologiche: possono essere infatti impiegate un numero infinito di volte senza rischiare di finire tra i rifiuti dopo pochi utilizzi; sono robuste, possono quindi trasportare qualsiasi oggetto, anche quelli dal peso elevato, e non sono soggette a rotture, il che le rende particolarmente versatili. Inoltre, oltre alla loro resistenza ai carichi, da vuote occupano poco spazio e, grazie alla loro leggerezza, possono essere ripiegate e conservate comodamente in borsa. Per non parlare poi del lato fashion: ogni busta riutilizzabile può arricchirsi di caratteristiche e dettagli che si adattano a chi la possiede. Per questo motivo, molti italiani oggi si affidano a shopper personalizzate economiche, soluzioni ecologiche, il più delle volte realizzate in cotone, che possono offrire ai loro utilizzatori tutta una serie di benefici irrinunciabili.

Perché scegliere le shopper personalizzate - Diversamente da ciò che in genere accade per i sacchetti usa e getta, oggi sempre più obsoleti, le shopper personalizzate sono economiche. Nonostante siano realizzate con materiale di alta qualità e abbiano cuciture robuste e resistenti, il prezzo per ogni articolo è molto basso. La possibilità di riutilizzo fa inoltre sì che il costo venga totalmente abbattuto nel tempo e ogni articolo, se opportunamente brandizzato con immagini, frasi e loghi, può garantire un certo vantaggio economico. Per questo motivo, molte aziende private oggi si affidano alle shopper personalizzate per premiare i loro clienti: una busta riutilizzabile con il simbolo del brand, oltre a essere un regalo molto gradito, grazie al suo utilizzo nel tempo può veicolare l’immagine della società e favorire i contatti. Queste soluzioni sono quindi particolarmente indicate per le aziende o quando si tratta di organizzare corsi, meeting e convegni: grazie alla loro leggerezza, consentono infatti di custodire e trasportare con estrema facilità documenti, brochure e materiale di cancelleria, garantendo la massima diffusione in termini pubblicitari.

Tutti gli usi delle shopper personalizzate - Grazie alle ampie possibilità di utilizzo, oggi le shopper personalizzate sono diventate un accessorio indispensabile e sempre più richiesto. Ideali per riporre la spesa e trasportarla in tutta sicurezza, sono generalmente realizzate in fibre completamente naturali; inoltre, sia che siano prevalentemente in cotone organico sia che siano composte da una piccola percentuale di poliestere, rappresentano una scelta fortemente ambientalista. In aggiunta, sono un accessorio da portare sempre con sé per qualsiasi situazione di carico imprevista e il fatto di poterle realizzare seguendo i propri gusti, personalizzando materiale, forma e colore, le rende un accessorio moda irrinunciabile. Perfette idee regalo, oggi vengono realizzate sempre più spesso con stampe digitali e foto ricordo per una clientela più giovane, ma sono molto richieste anche da chiunque voglia lasciare ai propri ospiti il ricordo di un evento, quale può essere una gita organizzata, un party, un seminario o la permanenza in un’attività di tipo ricreativo. 

 
Commenta la News