Cronaca

Sequestra una ragazza e la violenta per ore, fermato nel ragusano

La polizia di Ragusa ha fermato un 26enne di Vittoria

Con l'accusa di sequestro di persona, violenza sessuale e rapina, la polizia di Ragusa ha fermato un 26enne di Vittoria. Litiga con la moglie, fa uso di cocaina, ferma una donna in strada simulando una richiesta di aiuto, la minaccia, sale a bordo dell'auto e abusa di lei.

Non pago, la porta in giro per ore e la violenta nuovamente fino alla mattina seguente. Vittima una giovane donna, che dopo la violenza ha chiamato la famiglia che le ha prestato aiuto portandola in ospedale. Grazie alla collaborazione della ragazza e alle immagini di videosorveglianza, gli agenti del commissariato di Vittoria dopo 12 ore hanno identificato e fermato l'uomo, che era gia' stato condannato nel 2018 per violenza sessuale e rapina con un modus operandi simile: era attualmente sottoposto all'obbligo di dimora. Il gip ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere. Il 26enne si e' avvalso della facolta' di non rispondere.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News