Politica

Ragusa, consiglieri 5 Stelle chiedono attenzione contro smottamenti.

Segnalata anche la presenza di detriti sulla pista ciclabile

Le violentissime piogge di questi ultimi giorni hanno provocato una serie di pericolosi disagi sul territorio per cui occorre effettuare controlli per prevenire smottamenti o oltre situazioni di pericolo.

A chiedere interventi in tal senso da parte dell’amministrazione comunale è il gruppo consiliare 5 stelle, “senza alcun intento polemico ma con spirito costruttivo”. In particolare il consigliere Sergio Firrincieli, commenta la notizia di un incidente autonomo avvenuto in contrada Fontana Nuova che “sembrerebbe diretta conseguenza dei problemi che si verificano ogni qualvolta, dalle nostre parti, si registra un acquazzone più violento del normale, come sta accadendo da qualche giorno in qua”. Firrincieli evidenzia che “per soccorrere la vittima dell’incidente stradale si è reso necessario l’elisoccorso” e ricorda anche l’altro episodio verificatosi in viale delle Americhe appena il giorno prima, quando un albero è caduto giù con tutte le gravi conseguenze che ciò avrebbe potuto comportare, pur trattandosi di un albero che si trovava in un terreno privato, anche se è poi finito sulla carreggiata.

Alla luce di tali fatti Firrincieli chiede che l’amministrazione comunale, prima che la stagione delle piogge entri nel vivo, si adoperi per attuare tutti quei controlli, senza trascurare la pulitura e la disostruzione dai rifiuti di caditoie, chiusini e grate, che si rendono indispensabili per garantire il normale deflusso delle acque piovane. Naturalmente, conclude il consigliere pentastellato “è un lavoro molto più complesso questo della verifica tesa a evitare che non ci siano cedimenti lungo le scarpate che, in alcuni casi, delimitano le nostre strade comunali.

Ma ritengo che si conoscano le zone più a rischio e che quindi i tecnici competenti possano effettuare controlli più accurati proprio nei punti più sensibili. Il sindaco poi si renda parte diligente e attiva nei confronti degli altri enti responsabili dei tratti stradali di loro competenza proprio al fine di rendere la viabilità generale più sicura”. L’intero gruppo consiliare 5 stelle (Zaara Federico, Sergio Firrincieli, Antonio Tringali, Alessandro Antoci e Giovanni Gurrieri) aveva anche segnalato l’accumulo di detriti sulla pista ciclabile di Marina di Ragusa subito dopo i primi acquazzoni invitando “l’Amministrazione comunale a intervenire, sul territorio comunale, laddove necessario, per rimuovere la presenza di detriti o contenere la presenza di alberi e piante pericolanti anche per evitare, in quest’ultimo caso, quello che è accaduto in viale delle Americhe dove un albero è caduto per fortuna senza creare danni a cose e persone.

Siamo certi che il sindaco accoglierà questo appello per assicurare un adeguato ripristino delle aree più trafficate della città e di Marina”. (da.di.) 

 
Commenta la News