Rifiuti

Impianto meccanico biologico di Cava dei Modicani: parla il sindaco di Ragusa

Il Comune di Ragusa ad oggi non ha debiti verso l’azienda

Ecco la dichiarazione del sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, sull’incontro odierno in merito al servizio di TMB di Cava dei Modicani: “Sebbene non ci sono e non dovranno esserci disservizi in tema di gestione dei rifiuti, ritengo opportuno che i cittadini siano consapevoli dell’attuale situazione della discarica di Cava dei Modicani, con l’apertura dell’impianto di Trattamento meccanico-biologico non garantita.

A fine agosto la società che gestisce il TMB ha infatti comunicato di non poter assicurare il servizio a causa dell’oggettiva difficoltà a reperire i fondi necessari all’acquisto delle essenziali materie prime, nonostante vanti ingenti crediti nei confronti dei Comuni. Il Comune di Ragusa ad oggi non ha debiti verso l’azienda e continuerà a lavorare in sinergia con Srr, Ato, Libero Consorzio e altri Comuni, con cui ci siamo riuniti stamani, affinché si arrivi a una soluzione definitiva”. 

 
Commenta la News